Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 10 DICEMBRE 2019
Emilia Romagna
segui quotidianosanita.it

PS Sant’Orsola di Bologna. Rsu denuncia: “Fino a 10 ore di attesa in barella”. La direzione: “L’81% dei pazienti esce entro 3 ore”

La direzione aziendale precisa, inoltre, come, in occasione delle festività, sia stato predisposto un piano concordato con diversi settori dell’ospedale, “che – nel caso fosse necessario – sono disponibili all’attivazione di provvedimenti di emergenza predefiniti”. La pronta disponibilità, prevista dai contratti, “sarà attivata – come più volte ribadito ai sindacati – solo se e quando necessario”.

27 DIC - Sovraffollamento al pronto soccorso del Sant’Orsola di Bologna. Lo denunciano le Rappresentanze Sindacali Unitarie (Rsu) che parlano di pazienti che arrivano al pronto soccorso e restano sulle barelle dalle 8 alle 10 ore.

Ma la Direzione del Policlinico di Sant’Orsola smentisce i dati e l’allarme. “Allo stato attuale – afferma in una nota - non vi sono evidenze di iperafflusso in ospedale, ma poiché durante le festività i supporti diagnostici sono generalmente in riduzione e in genere il flusso dei pazienti rallentato, si è ritenuto opportuno predisporre un piano concordato con diversi settori dell’ospedale, che – nel caso fosse necessario – sono disponibili all’attivazione di provvedimenti di emergenza predefiniti. Due gli scopi: offrire maggiori garanzie per i pazienti e supportare il personale presente, per turni, durante le festività”.

“La pronta disponibilità – prosegue la nota aziendale - è, a tal fine, uno strumenti adeguato e previsto dai contratti e sarà attivata, come più volte ribadito ai sindacati, solo se e quando necessario per queste finalità”.


“La situazione ordinaria – conclude la direzione aziendale - è, infine, diversa quella riferita da alcune fonti sindacali. La permanenza media in Osservazione Temporanea non è pari non a 8-10 ore come sostengono, ma a 2 ore e 19 minuti con l’81% dei pazienti che esce entro 3 ore. Sono i dati raccolti tra metà settembre e metà novembre nell’ambito di un gruppo di lavoro creato dall’Azienda con l’Università di Modena e Reggio Emilia per attivare progetti indirizzati a migliorare in modo strutturale l’attività del Pronto Soccorso, per dare tutti i giorni la miglior risposta possibile ai cittadini”.

27 dicembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Emilia Romagna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy