Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 16 OTTOBRE 2018

        Federsanità
La responsabilità
Il senso di responsabilità di un manager pubblico, oltre ogni legittima ambizione personale, non può non tenere conto della necessità di costruire un sistema che veda al futuro. La missione di un manager è organizzare i fattori della produzione per il soddisfacimento del bisogno di salute. Ma attenzione, il bisogno di salute non è soltanto quello oggi espresso, bisogna investire affinché le generazioni future riducano il loro ricorso alle cure sanitarie. La sanità è anche prevenzione di A.Aliquò, R.Giammanco e M.Cicero Leggi...

Aggressione ai sanitari
Gli infermieri risultano essere al primo posto nel subire aggressioni sia verbali che fisiche. Seguono i medici e gli operatori socio sanitari. Segnalato anche qualche caso di aggressione da parte dei servizi di vigilanza. Allarmi e dispositivi di sicurezza installati nel 68% delle aziende. Ancora ritardi sulla creazione di Team per gestire i pazienti aggressivi: solo il 18% delle strutture lo ha. L’INDAGINE Leggi...

spacer Rostan (LeU): “I dati testimoniano la scarsa efficienza dei piani di prevenzione. Servono presìdi fissi delle forze dell’ordine nelle strutture ospedaliere a rischio”  
La Comunicazione come determinante di salute: il ruolo dei social network
Federsanità protagonista della Notte Europea dei ricercatori al Ministero della Salute nell'evento di oggi 28 settembre "I social per la promozione della salute e della scienza, empowerment per cittadini ed operatori". di  Marzia Sandroni Leggi...

Sempre di meno gli investimenti in sanità
La prima motivazione risiede, certo, nel definanziamento relativo del SSN. Ma, forse, esiste una concausa, quasi un tecnicismo, che potrebbe avere modificato sensibilmente i comportamenti del management sanitario in termini di scelte di investimento ed aggiornamento tecnologico: disincentivandolo. Ed è un decreto del 2011... di Giorgio Giulio Santonocito Leggi...

La corsa all&rsquo
Solo uno sguardo univoco e unitario sul Servizio sanitario può garantire il superamento di aree di criticità e la condivisione degli obiettivi a cui tendere perché questa eccellenza tutta italiana non perda valore di Tiziana Frittelli Leggi...

Bolzano
In lizza insieme a Zerzer, attuale Direttore del Dipartimento provinciale allo sviluppo del territorio, energia e ambiente, c'erano il Dg uscente Thoams Schael e la direttrice del Comprensorio sanitario di Merano Irene Pechlaner. Sul nome di Zerzer, però, si registra una presa di posizione delle due associazioni dei DG Asl che sottolinenao come Zerzer non sia incluso nell'Albo nazionale degli idonei del Ministero della Salute. Leggi...

spacer Ma Fiaso e Federsanità denunciano: “Nome nuovo Dg non è nell’albo nazionale degli idonei”  
Carenza medici
Senza una azione sinergica, che operi su vari fronti, anche l’eventuale immissione di nuove risorse mediche che, comunque, dati i tempi tecnici necessari per la formazione, non potrà avvenire in tempi congrui, rischia infatti di essere inadeguata a fronteggiare le nuove sfide del sistema di Tiziana Frittelli Leggi...

Responsabilità
Ma è anche importante che si proceda celermente alla predisposizione, con decreto del Presidente della Repubblica, di una specifica tabella unica su tutto il territorio della Repubblica per il danno non patrimoniale per lesioni di non lieve entità, in attuazione di quanto disposto dalla c.d. legge concorrenza di Tiziana Frittelli, Presidente Federsanità Leggi...

Ddl Antiviolenza
Positivo il commento dalla Federazione al disegno di legge contro le violenze al personale sanitario. “Auspichiamo che nel percorso parlamentare ci sia un recupero della misura inizialmente prevista relativa ai militari negli ospedali”. Leggi...

Aggressioni al personale sanitario
Plauso della presidente all’annuncio del Ministro della Salute per un Ddl contro le violenze agli operatori sanitari. “Bisogna rimettere al centro dell'attenzione pubblica la sacralità del rapporto medico-paziente. Sarebbe miope cercare i problemi della violenza agli operatori sanitari solo all’interno delle strutture”. Leggi...

Dat
Le aziende sanitarie dovrebbero predisporre corsi di formazione specificatamente diretti alla tutela dei diritti dei soggetti fragili e, nel contempo, auspichino che il Consiglio Superiore della Magistratura (CSM) voglia incoraggiare la formazione dei Giudici Tutelari circa il loro ruolo in ambito sanitario. di Pasquale Giuseppe Macrì Leggi...

Codice degli appalti
Il Codice degli appalti individua due figure di governo standardizzate per le Aziende: il Responsabile unico del procedimento (RUP), che svolge tutti i compiti relativi alle procedure di programmazione, progettazione, affidamento ed esecuzione; ed il direttore dell'esecuzione del contratto (DEC) che deve verificare attività con un ammontare di costo considerevole. Al fine di formare RUP E DEC Federsanità Anci Lazio ha organizzato un corso di alta formazione, che si terrà il 25 luglio presso il Policlinico Tor Vergata. IL PROGRAMMA di Tiziana Frittelli Leggi...

Sicurezza sul lavoro
Il lavoro di cura richiede alte capacità organizzative, tempestività nelle decisioni, assunzioni di responsabilità, contemporaneamente ad una estrema disponibilità all’ascolto e all’attenzione nei confronti delle persone di cui ci si occupa e che dipendono dalla lavoratrice spesso per la propria sopravvivenza fisica e psichica. Si tratta quindi di un lavoro complesso, a volte sottovalutato, ma tale da richiedere un notevole impegno e disponibilità di Domenico Della Porta Leggi...

Aggressioni in sanità
Le linee di azioni dovranno indirizzarsi in tre aree, l’area safety, l’area security e l’area comunicazione e psicologica. Necessarie poi nuove raccomandazioni e indicazioni che dovranno essere richiamate e sviluppate obbligatoriamente nel Documento della Valutazione dei Rischi. Di tutto questo se ne è parlato a margine dell’iniziativa nazionale promossa da Federsanità Anci a Firenze di Domenico Della Porta Leggi...

Sosto (Dg Molise): &ldquo
Mi sono state conferite le deleghe per il Coordinamento delle ASL del Sud Italia e per l’area “Innovazione e tecnologie sanitarie”. L’attività svolta in Molise ha radicato in me la convinzione che, nelle policy sanitarie, siano determinanti il coinvolgimento e l’integrazione di tutti gli attori del processo di governo del sistema sanitario del territorio. Rispetto all’altra delega, l’obiettivo è puntare all’affermazione della cultura d’innovazione in ambiente sanitario. di Gennaro Sosto Leggi...

 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy