Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 23 OTTOBRE 2019
      
      Federsanità
segui quotidianosanita.it

Morto Elio Guzzanti. Del Favero: "La sua eredità resterà nel tempo"

Federsanità Anci si stringe intorno alla famiglia del prof. Elio Guzzanti scomparso qualche giorno fa a Roma. Il mondo della sanità italiana perde una persona che era un punto di riferimento fondamentale per tutti gli operatori istituzionali.

05 MAG - Federsanità Anci si stringe intorno alla famiglia del prof. Elio Guzzanti scomparso qualche giorno fa a Roma. Il mondo della sanità italiana perde una persona che era un punto di riferimento fondamentale per tutti gli operatori istituzionali. Da Ministro della Salute e dirigente di alcuni tra i più grandi ospedali della capitale si era sempre dedicato con grande professionalità al miglioramento del Ssn, guidato sempre da tempra etica e spirituale e da una tenacia fuori dal comune.

"La sua eredità - ha detto il Presidente Del Favero - resterà nel tempo; è stato un uomo che ha vissuto i suoi impegni istituzionali come una missione. Tra le sue intuizioni più significative certamente la teoria e la pratica dell'assistenza primaria e l'invenzione dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali".

05 maggio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Sicurezza delle cure

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy