Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 23 SETTEMBRE 2020
      
      Federsanità
segui quotidianosanita.it

Procurement Pubblico. Progetto Stop&Go: Arsan avvia consultazione per soluzioni che facilitino scambio di informazioni

Scopo del progetto è contribuire allo sviluppo del Procurement Pubblico di Innovazione, attraverso la realizzazione di linee guida europee (European Specification Template – EST), con un focus all'acquisizione di servizi per l'assistenza agli anziani, potenziati dalle tecnologie digitali ed abilitanti l'attuazione di modelli assistenziali innovativi.

24 NOV - Cronicità e invecchiamento insieme alla crisi economica mettono in difficoltà i sistemi sanitari e di welfare nelle Regioni, in Italia e negli altri Paesi più avanzati. Per garantire la propria sostenibilità il Sistema Salute si trova dinanzi alla necessità di realizzare modelli di cura innovativi orientati alla continuità della cura e alla centralità del paziente secondo l’approccio dell’Integrated Care (ospedale-territorio, sanitario-sociale), in cui si prospetta un ruolo chiave le tecnologie digitali: sistemi informativi, telesalute, teleassistenza, dispositivi mobili, domotica.

In questa prospettiva i processi di procurement rappresentano importanti driver di innovazione. Attraverso un procurement consapevole e mirato le organizzazioni sanitarie diventano infatti in grado di orientare l’erogazione di un’assistenza sociale e sanitaria sempre più appropriata ed al contempo di stimolare un adeguato sviluppo industriale. STOPandGO (Sustainable Technology for Older People – Get Organised) è un progetto Federsanità ANCI cofinanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Programma di sostegno alla politica in materia di tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT-PSP), parte del Programma Quadro per la Competitività e l'Innovazione 2007 – 2013 (CIP - Competitiveness and Innovation framework Program).

Il progetto intende contribuire allo sviluppo del Procurement Pubblico di Innovazione, attraverso la realizzazione di linee guida europee (European Specification Template – EST), con un focus all'acquisizione di servizi per l'assistenza agli anziani, potenziati dalle tecnologie digitali ed abilitanti l'attuazione di modelli assistenziali innovativi, a sostegno delle strategie e dei piani d'azione del Partenariato Europeo per l'Innovazione sull‘Invecchiamento Attivo e in Buona Salute (EIP on AHA).

Per lo specifico dominio applicativo l'EST, fornirà indicazioni operative per la gestione delle gare e dei contratti, in merito ad esempio:
♦criteri per la stratificazione degli utenti beneficiari dei servizi (es. per patologia, per età, per contesto sociale);
♦classificazione dei tipi di servizi sanitari e sociali che potrebbero essere oggetto di appalto;
♦funzionalità delle tecnologie abilitanti servizi sociali e sanitari innovativi (per prodotto o per processo);
♦criteri e sistemi di valutazione, per l'aggiudicazione delle gare d'appalto, per il governo ed il monitoraggio dei contratti, correlati anche a meccanismi di incentivazione/penalizzazione sulla base delle performance, per la governance degli interventi inquadrati nel quadro più ampio di una gestione universale, equa, e sostenibile del sistema sanitario e sociale.

ARSan, oltre a contribuire alla definizione delle specifiche dell'EST, è una delle stazioni appaltanti chiamate a sperimentare e validare i bandi di gara ed i contratti basati sulle linee guida. Al fine di rafforzare l'intervento regionale ARSAn ha stipulato alcuni accordi di collaborazione con:
►la So.Re.Sa, quale Centrale Unica di Committenza regionale, per la gestione delle procedure di gara ed il supporto alla gestione dei contratti;
►la Seconda Università degli Studi di Napoli per il sostegno scientifico in ambito geriatrico, finalizzato all'identificazione dei bacini d'utenza e dei servizi innovativi più significativi, come pure i sistemi e le metriche per la valutazione dell'efficacia clinica dei servizi.

L'EST è stato oggetto di una Consultazione di Mercato in Europa volta a raccogliere commenti e suggerimenti da parte dei diversi stakeholder. Inoltre, ciascuna stazione appaltante conduce una propria Consultazione di Mercato Locale al fine di:
- portare a conoscenza delle iniziative di gara tutti i potenziali interessati,
- acquisire informazioni sulle caratteristiche qualitative e tecniche delle soluzioni proposte sul mercato,
- raccogliere osservazioni e suggerimenti utili per la preparazione della gara.

In tale contesto So.Re.Sa ha lanciato, per conto di ARSan, una consultazione di mercato tramite dialogo tecnico per servizi di Telemonitoraggio domiciliare e in mobilità, in favore di pazienti anziani affetti da malattie croniche multiple sul territorio della Regione Campania. In dettaglio, attraverso l'uso delle tecnologie digitali la stazione appaltante intende promuovere soluzioni per facilitare lo scambio di informazioni tra i professionisti coinvolti nel processo di cura, promuovere l'empowerment del paziente, implementare e gestire servizi di telemedicina, acquisire ed elaborare le informazioni per il monitoraggio e la valutazione delle performance.

Gli operatori economici ovvero le rispettive associazioni di categoria interessate a partecipare al dialogo tecnico, ai sensi della Direttiva 2004/18/CE, sono invitati a presentare apposita istanza riportante l'oggetto del presente avviso, il settore di interesse nonché il nominativo dell'impresa preferibilmente entro le ore 12.00 del giorno 26.11.2015, esclusivamente
- al seguente indirizzo PEC ufficiogare@pec.soresa.it ovvero,
- per gli operatori stranieri sprovvisti di PEC, al ì numero di fax +39 081 7500012.

La domanda di invito dovrà, in particolare, contenere:

- Dichiarazione mediante la quale l'operatore economico o l'associazione di categoria precisi il recapito - completo di indirizzo, numero di telefono, fax e PEC (o posta elettronica standard per gli operatori stranieri sprovvisti di PEC)- ove desidera ricevere le comunicazioni inerenti il dialogo tecnico, incluso anche il nominativo di un proprio referente per la medesima.
- Documentazione, a scelta dell'impresa, che attesti lo svolgimento di attività commerciale (produzione o distribuzione) nei settori di interesse inerenti specifiche categorie merceologiche di interesse riportate di seguito, ovvero, per le associazioni di categoria, idonea analoga documentazione con indicazione dei nominativi delle imprese associate rappresentate.

Specifiche categorie merceologiche di interesse secondo la classificazione CPV:
- 85000000 - Servizi sanitari e di assistenza sociale
- 85121252 – Servizi geriatrici
- 85141210 – Servizi di cure mediche a domicilio

Il procedimento verrà espletato in due incontri, le cui date saranno tempestivamente comunicate agli operatori che avranno inoltrato istanza e verrà effettuato a titolo gratuito. I nominativi delle società/associazioni partecipanti verranno indicati nel rispetti bando di gara per ciascuna delle procedure oggetto del presente avviso.

Per ogni eventuale richiesta di chiarimento si prega di scrivere:
- al seguente indirizzo PEC ufficiogare@pec.soresa.it ovvero,
- per gli operatori stranieri sprovvisti di PEC, all'indirizzo di posta protocollo@arsan.it
 

24 novembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Sicurezza delle cure

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy