Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 19 AGOSTO 2022
Friuli Venezia Giulia
segui quotidianosanita.it

Ecm. Guido Lucchini (Omceo Pordenone) entra nell’assemblea nazionale Co.Ge.A.P.S.

Il Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie si occupa della gestione crediti formativi ECM (Educazione Continua del Medico) e delle Professioni Sanitarie e delle attività connesse all’aggiornamento professionale. Lucchini: ”Una nomina inaspettata anche se mi dedico allo sviluppo della formazione fin dagli anni ‘80. La formazione è un obbligo di legge e deontologico ma, ciò che rimane fondamentale, che è un processo culturale per ogni professionista”.

27 GIU - Il presidente del coordinamento degli Ordini dei Medici del Friuli Venezia Giulia, Guido Lucchini è stato nominato dalla Federazione nazionale (FNOMCeO) rappresentante per la componente medica all’interno dell’Assemblea nazionale di Co.Ge.A.P.S, il Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie. Le attività principali per il Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie sono la gestione dell’anagrafe nazionale dei crediti formativi ECM (Educazione Continua del Medico) e delle Professioni Sanitarie; la realizzazione di tutte le attività connesse di gestione dell’anagrafe nazionale ECM, comprese quelle tempo per tempo riconosciute dalle normative applicabili alla materia; la promozione, il reperimento di finanziamenti e di tecnologia in materia di registrazione, classificazione e certificazione dei crediti ECM e molto altro ancora.

“Anche se inaspettata, non nascondo la soddisfazione per questa nomina – afferma Guido Lucchini, che è presidente dell’Omceo di Pordenone – anche perché mi dedico allo sviluppo della formazione sin dagli anni ’80 quando veniva gestita e sviluppata in modo più semplificato, ma comunque efficace per le esigenze del tempo. Al giorno d’oggi lavorare per Co.Ge.A.P.S. vuol dire lavorare al passo coi tempi per il futuro dei medici, sulla loro formazione e sull’aggiornamento professionale continuo. Il nostro SS ha bisogno di medici sempre più formati, informati e valorizzati se vogliamo vincere le sfide del futuro che nascono ed escono senza alcun preavviso”.

Il presidente del coordinamento degli Omceo del FVG sottolinea quanto sia cambiata la società in questi ultimi anni. Cambiamenti demografici, epidemiologici, tecnologici e scientifici ma anche di organizzazione sociosanitaria, che hanno costretto a rivedere molti dei piani della formazione. “La formazione di ora deve essere basata sia sugli aspetti gestionali che sulla multidisciplinarietà -commenta - come ad esempio la disciplina dei rapporti tra le varie figure di operatori sanitari che cogestiscono la persona malata, la tutela legale e assicurativa dei professionisti che si ritrovano sempre più esposti, di cui la medicina difensiva con i suoi costi esorbitanti è una perversa conseguenza. Dobbiamo quindi proiettarci all’innovazione tecnologica, alla telemedicina, alla cibernetica, agli aspetti della comunicazione giusta ed efficace, fino ad arrivare ad una medicina sartoriale. E tutto questo dovrà passare attraverso la formazione”. 

Reduci da oltre due anni di pandemia e dall’obbligo di formazione a distanza, Lucchini osserva come, anche se la formazione residenziale riprenderà, la formazione on-line durante la pandemia sia stata “fondamentale, soprattutto per il confronto. La formazione è un obbligo di legge e deontologico ma, ciò che è fondamentale, la formazione è un processo culturale per ogni medico che, al di là dell’obbligo, è un’opportunità di crescita professionale”. 

Endrius Salvalaggio

27 giugno 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Friuli Venezia Giulia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy