Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 15 OTTOBRE 2019
Friuli Venezia Giulia
segui quotidianosanita.it

Friuli VG. Primari di Udine in agitazione su università e valutazioni. Serracchiani e Telesca rassicurano

Al centro del confronto l'integrazione tra le componenti ospedaliera e universitaria dell’Aou di Udine e la valutazione delle strutture e dei direttori. Presidente e assessore rassicurano: "il Protocollo d'intesa dell'Aou sarà elaborato dopo il confronto con tutte le parti” e le valutazioni saranno fatte sulla base delle “migliori competenze professionali”.

22 GIU - Si sono incontrati sabato la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, l'assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca e i vertici del Collegio dei Primari dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria (AOU) di Udine. Il Collegio ha infatti richiesto un colloquio dopo che l'Assemblea dei direttori di Struttura Operativa del Santa Maria della Misericordia ha dato mandato unanime per presentare alcune proposte in merito alla situazione dell'AOU udinese, soprattutto per quanto riguarda lo stato dell'integrazione tra le componenti ospedaliera e universitaria.

“Serracchiani e Telesca – riferisce una nota della Regione - hanno dato rassicurazioni sull'intenzione di effettuare una ricognizione strutturata dei risultati ottenuti nell'integrazione tra le attività di assistenza, ricerca e didattica nell'ambito dell'AOU, ma anche sul fatto che il Protocollo d'intesa per la parte d'interesse dell'Atto aziendale del Santa Maria della Misericordia sarà elaborato a seguito del confronto e del coinvolgimento con i rappresentanti di tutte le componenti in appositi Tavoli di lavoro”.


Ma la richiesta di attenzione dell'Amministrazione regionale da parte del Collegio dei Primari ha riguardato anche la valutazione delle strutture e dei direttori. "Come medici ospedalieri chiediamo di essere valutati sulla base dei nostri curricula, dell'attività che abbiamo svolto e dei risultati misurabili delle nostre strutture operative, indipendentemente dall'appartenenza giuridica", ha affermato nel corso dell’incontro il presidente del Collegio dei Primari, Stefano Pizzolitto.

“Massima condivisione” da parte di Serracchiani e Telesca sulla necessità di tener conto dei criteri elencati dal Collegio. "Concordiamo sul fatto che per garantire ai cittadini il migliore servizio si dovrà tener conto delle migliori competenze professionali", hanno affermato, ribadendo che "la Regione non intende interrompere il dialogo, ma anzi risolvere anche quelle residue tensioni che potevano dissolversi fin dall'origine con un'interlocuzione più serrata sulle problematiche da affrontare", è l’opinione condivisa della presidente e dell’assessore, secondo quando riportato nella nota regionale.
 

22 giugno 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Friuli Venezia Giulia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy