Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 22 AGOSTO 2019
Friuli Venezia Giulia
segui quotidianosanita.it

Riforma sanità, Telesca alle professioni sanitarie: “Apprezziamo la disponibilità espressa”

Alla platea di professionisti riuniti ad Udine l’assessore ha annunciato la volontà di costituire un Tavolo regionale delle cronicità con la presenza dei rappresentanti le professioni e l'attivazione all'interno della direzione centrale della Regione di un'Area dedicata alle stesse.

15 GIU - “È stato il primo di una serie di confronti necessari per affrontare le trasformazioni del Sistema Salute in regione assieme ai professionisti della sanità. Un vero e proprio cantiere di lavoro aperto per dialogare e completare il percorso di cambiamento della Riforma della Sanità regionale intrapreso dal Governo del Friuli Venezia Giulia attraverso una condivisione diffusa e partecipata”. Con questi obiettivi, l'assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca ha aperto ieri a Udine il confronto sulla riforma sanitaria con le rappresentanze delle professioni sanitarie e del sociale.

Nel corso dell'incontro è stato ricordato come la legge di Riforma del Sistema sanitario regionale n. 17/2014 intenda, fra gli altri aspetti, “promuovere la valorizzazione, lo sviluppo e la responsabilizzazione delle professioni sanitarie quale contributo fondamentale alla realizzazione del diritto alla salute, al processo di cambiamento in atto dell'assetto sanitario regionale, all'integrazione e continuità sociosanitaria e al miglioramento dell'organizzazione multiprofessionale del lavoro”.


Ed è stato rilevato come “i recepimenti delle indicazioni contenute nella delibera regionale 1437/2015 Principi e criteri per la definizione degli atti aziendali richiedano, in questa fase, un confronto comune per raccordare le azioni relative allo sviluppo dei servizi professionali alle piattaforme tecniche e assistenziali”.

“In quest'ottica – spiega una nota della Regione che fa il punto sull’incontro -, la completa realizzazione del percorso di cambiamento della sanità intrapreso può avvenire grazie a una condivisione diffusa e partecipata attraverso una coralità d'azione con i professionisti che sono chiamati a realizzare i cambiamenti delineati”.

L'assessore Telesca ha voluto rimarcare “l'importanza del confronto odierno con cui si inizia a concretizzare quanto delineato nella legge 17/2014” e ha espresso apprezzamento per “l'impegno del mondo professionale ad andare verso l'integrazione, ad aprirsi per dare risposte nuove alla presa in carico dei pazienti”. “Il ruolo degli operatori del settore sanitario - come è stato più volte ribadito da Telesca - è di grande rilievo tanto che – ha annunciato l’assessore - c'è la volontà di costituire un Tavolo regionale delle cronicità con la presenza dei rappresentanti le professioni e l'attivazione all'interno della direzione centrale della Regione di un'Area dedicata alle stesse”.

15 giugno 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Friuli Venezia Giulia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy