Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 01 APRILE 2020
Friuli Venezia Giulia
segui quotidianosanita.it

Palmanova. Inaugurato lo sportello di ascolto per uomini violenti

Rivolto agli aggressori, anziché alle vittime, lo sportello mira a fermare il fenomeno della violenza contro le donne e i bambini incidendo sui comportamenti degli uomini. Al nuovo servizio operano psichiatri, psicologi, infermieri, assistenti sociali, educatori professionali e tecnici della riabilitazione. Lo sportello collaborerà con le forze dell’ordine, gli enti locali e tutte le associazioni che hanno le stesse finalità sul territorio.

13 FEB - All’Ospedale civile di Palmanova è stato inaugurato lo scorso 25 novembre lo sportello di ascolto per uomini violenti e dalle prossime settimane inizieranno i colloqui individuali propedeutici ai gruppi psicoeducativi. “Con questa iniziativa abbiamo pensato di occuparci non delle vittime della violenza - illustra lo psichiatra dell’Azienda Sanitaria Friuli Occidentale (ASU FC) Dr Calogero Anzallo – ma direttamente degli autori delle violenze, cercando quindi di incidere sulla causa. Gli uomini che agiscono violenza possono accedere spontaneamente contattandoci, oppure tramite invio dei servizi aziendali e territoriali o dalle forze dell’ordine, dalla Questura e dalla magistratura. Ricordiamo che le persone che subiscono violenza sono soprattutto donne e bambini, quindi soggetti vulnerabili”.

Il nuovo servizio è composto da professionisti di supporto come psichiatri, psicologi, infermieri, assistenti sociali, educatori professionali e tecnici della riabilitazione. Nel territorio del FVG sono presenti diversi punti di ascolto per la lotta contro la discriminazione di genere e la violenza domestica, così come sono presenti nei vari pronto soccorso i codici della “rosa bianca”, ossia un canale diretto a tutela delle vittime e gestito da personale di supporto delle vittime. “Prima abbiamo pensato di creare un percorso efficiente a tutela di chi subisce le violenze –continua Anzallo - con questo servizio abbiamo pensato di aiutare a cambiare gli autori delle violenze. Lo S.A.VI (Sportello Autori di Violenza) è il primo sportello aziendale di questo genere in Regione Friuli Venezia Giulia e rappresenta la seconda realtà italiana dopo l’Emilia Romagna. Lo sportello collaborerà con le forze dell’ordine, gli enti locali e tutte le associazioni che hanno le stesse finalità sul territorio. Inoltre, tra le altre finalità vi è quella di promuovere il cambiamento culturale rispetto alla violenza domestica e di genere con iniziative presso le scuole, le associazioni sportive, le case circondariali e le altre realtà territoriali sensibili”.


Le sedute psicoeducative di gruppo (6-10 persone) che segue ai colloqui individuali (4-6) è composto da venti incontri a cadenza bisettimanale con la finalità di far cessare gli agiti violenti e promuovere un cambiamento culturale e personale. Il primo obbiettivo continua ad essere la tutela delle vittime e quindi è prevista anche un’azione nei confronti delle partner o ex, tramite una liberatoria rilasciata dall’uomo che entra nel percorso psicoeducativo.

Sportello Autori di Violenza (S.A.VI) presso l’Ospedale Civile di Palmanova,
Telefono: 3356978840
PEC: aas2.protgen@certsanita.fvg.it
Orari: il lunedì e il mercoledì dalle ore 17.00 alle ore 19.00 previo appuntamento
I gruppi verranno attivati dalle ore 19-20.30
 
Endrius Salvalaggio

13 febbraio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Friuli Venezia Giulia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy