Quotidiano on line
di informazione sanitaria
29 MARZO 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Tsrm e Pstrp: “Mortificati e sviliti sforzi profusi per migliore programmazione delle risorse”

14 LUG - "Con apposito decreto il Ministero dell'istruzione dell'università e della ricerca ha definito i posti disponibili per i corsi di laurea delle professioni sanitarie per il prossimo anno accademico, 2018/2019. Per più di una delle professioni rappresentate dalla scrivente il decreto ha vanificato il lavoro condotto nei mesi scorsi dal Ministero della salute con il contributo di questa Federazione, nonché i contenuti del successivo accordo della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano del 21 giugno scorso, tutti tesi alla razionalizzazione dei professionisti sulla base di un’analisi puntuale della realtà occupazionale, attuale e futura".
 
Così in una nota la Federazione nazionale Ordini Tsrmpstrp commenta il decreto del Miur.
 
"In questo modo vengono mortificati e sviliti a valle gli sforzi profusi a favore della miglior programmazione delle risorse possibile, nonché l'utilizzo degli strumenti e delle iniziative ritenute più opportune per supportare le valutazioni preliminari e la successiva quantificazione sulla base di dati attendibili e aggiornati.

 
Il tema attiene al metodo e al rispetto inter-istituzionale: un sistema in cui il decreto del Miur può inficiare il lungo, impegnativo e rigoroso lavoro svolto dagli Ordini, dalle Federazioni, dal Ministero della salute e dalle Regioni e Province autonome è un sistema che va rivisto, perché la sua permanenza depotenzia l’opera di molti e, più grave, genera inoccupati, con tutto quel che di socialmente ne deriva. Riferendoci a queste dimensioni, metodologica e relazionale, auspichiamo un’immediata rettifica del decreto", conclude la nota.

14 luglio 2018
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy