Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 28 GIUGNO 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Federspecializzandi: “Proposta rischia di avere effetti destabilizzanti”


16 OTT - “In base a quanto appreso a mezzo stampa, nel disegno di legge relativo al bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019 – 2021 è stata inserita la proposta di abolizione del numero chiuso nelle Facoltà di Medicina. Il testo dovrà seguire l’iter parlamentare per essere approvato ed è quindi ancora passibile di modifiche. In attesa di aggiornamenti in merito, ci teniamo a ricordare che una simile proposta rischia di avere conseguenze destabilizzanti sulla programmazione del fabbisogno di professionisti medici se non verranno introdotte risorse proporzionate per l’accesso alle specializzazioni, vero punto critico del sistema. Senza un disegno strutturale, senza garanzie e tutele per il futuro di migliaia di aspiranti medici si rischia di riportare indietro il Paese di decenni, con un “tana libera tutti” a danno della qualità formativa e possibili ricadute sulla salute dei cittadini”. Così Federspecializzandi in una nota.
 

16 ottobre 2018
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy