Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 23 OTTOBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Aiop: “Bene Osservatorio, ma sarebbe stato più incisivo con coinvolgimento del privato”

10 LUG - “AIOP condivide la responsabilità e l’urgenza, manifestate dal Ministro Grillo, di individuare una soluzione al drammatico problema delle liste d’attesa, che rappresenta una delle principali criticità dell’assistenza sanitaria nel nostro Paese e tra le maggiori cause di insoddisfazione da parte degli italiani”. Lo dichiara Barbara Cittadini, Presidente Nazionale AIOP - Associazione Italiana Ospedalità Privata, commentando le dichiarazioni del Ministro Giulia Grillo, in occasione della prima riunione dell’Osservatorio nazionale liste d’attesa che si è tenuta ieri al Ministero della Salute.
                                                                                                                                                    

La Presidente Cittadini aggiunge: “L’insediamento dell’Osservatorio nazionale liste d’attesa è un segnale molto positivo, che avrebbe potuto essere maggiormente incisivo con la presenza al tavolo tecnico anche della componente di diritto privato del SSN, che partecipa, in modo determinante, all’offerta sanitaria del Paese e al raggiungimento dei Livelli essenziali di assistenza”.
 
“Per realizzare l’obiettivo di garantire a tutti i cittadini di poter accedere alle prestazioni diagnostiche e specialistiche in tempi ragionevoli – prosegue Barbara Cittadini – è indispensabile aumentare l’offerta delle prestazioni e dei servizi erogati, promuovendo la piena integrazione tra la componente di diritto pubblico e quella di diritto privato del SSN, e utilizzando le potenzialità di quella privata accreditata di rispondere tempestivamente e con efficienza alla domanda insoddisfatta di prestazioni”.
 
“AIOP, avvalendosi, nelle strutture associate, della professionalità di 12mila medici, 26mila infermieri e tecnici e 32mila operatori di supporto, può dare un importante contributo alla definizione di una programmazione condivisa per risolvere il problema delle liste d’attesa, evitando che i cittadini rinuncino alle cure o siano costretti a spostarsi nelle regioni nelle quali l’offerta sanitaria è programmata in maniera più efficiente. Un SSN in grado di erogare assistenza nei tempi corretti, oltre che di qualità, deve essere uno dei principali obiettivi del Paese”, conclude Cittadini.

10 luglio 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy