Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 30 NOVEMBRE 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Deputati 5 Stelle: "Pronti ad approvare il testo alla Camera"


25 SET - “Presto il Ddl contro le aggressioni ai medici approderà nell’Aula di Montecitorio: dopo il via libera del Senato, manca solo un passaggio per dare al Paese questa importante misura, per cui in particolare il nostro ex ministro Giulia Grillo ha lavorato molto. È assurdo che chi si prende cura della salute delle persone debba mettere a rischio la propria incolumità, ma la cronaca, purtroppo, ci racconta spesso di atti di violenza o di minacce nei confronti del personale sanitario. Era dunque urgente intervenire”.
 
Così, in una nota, i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Affari sociali.
 
“Con questo provvedimento si potrà lavorare molto di più sulla prevenzione di questo fenomeno grazie all’Osservatorio nazionale sulla sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie. Inoltre, con l’inasprimento delle pene per chi aggredisce, applicheremo e rafforzeremo un principio fondamentale, e cioè che lo Stato non ha tolleranza nei confronti dei violenti, ma è al fianco e difende chi lavora per il diritto alla salute di tutti”, concludono i deputati.

25 settembre 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy