Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 18 OTTOBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Anelli (Fnomceo): “Bene Speranza su lotta a disuguaglianze”

09 OTT - “Abbiamo apprezzato le parole e i giudizi espressi dal Ministro Speranza sulle disuguaglianze e il suo impegno a rendere ancor più attuale quanto previsto dall’articolo 32 della Costituzione. La stella polare, dice il Ministro Speranza, è il diritto alla salute che all’art. 32 è definito come “fondamentale diritto dell’individuo”, cioè di ogni persona umana che si trovi sul territorio italiano o sui ponti delle nostre navi italiane, considerati territorio italiano. Ad ognuno di essi sia assicurato il diritto senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali, come recitano il nostro codice deontologico e l’art. 3 della Costituzione”. È questo uno dei passaggi cruciali del discorso pronunciato dal Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli, in occasione del 76° Congresso della Fimmg-Metis, in corso a Villasimius (CA).
 
Infine, la rivendicazione dell’autonomia, libertà e indipendenza dei medici contro tutti quei provvedimenti, norme e regolamenti che le imbrigliano e condizionano. “Ancora oggi i medici di famiglia, ad esempio, non possono prescrivere i farmaci innovativi del diabete – ha evidenziato Anelli -, obbligando migliaia e migliaia di cittadini a recarsi dallo specialista per ottenere un foglio, il piano terapeutico per poter ottenere la prescrizione”. “L’appropriatezza non si misura dai fogli di carta – ha concluso – e tutti i medici italiani sono in grado di garantirla. I medici, con i loro valori, possono guidare la rivoluzione etico-morale di cui necessita la nostra società”.  

09 ottobre 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy