Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 18 OTTOBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Lorefice (5 Stelle): "Aver tolto clausola di salvaguardia è una splendida notizia"

09 OTT - “Il diritto alla salute delle persone deve sempre venire prima dell’andamento positivo o negativo di un indicatore economico: ecco perché l’aver tolto il vincolo che lega il Fondo sanitario al Pil è una splendida notizia per tutti i cittadini”. Così, in una nota, la presidente del MoVimento 5 Stelle in commissione Affari sociali a Montecitorio, Marialucia Lorefice.
 
“Sono contenta della decisione presa dal ministro Roberto Speranza, che ha modificato in questo senso il Patto della Salute: la scelta è perfettamente in linea con la visione del MoVimento 5 Stelle e con le istanze che abbiamo sempre portato avanti, in particolare nella commissione Affari sociali. Personalmente avevo depositato nel giugno scorso una mozione per chiedere proprio che la pianificazione sanitaria non dipendesse dal Pil, e che fosse garantita la sostenibilità economica dei Lea. Questa è indubbiamente la strada giusta: la sanità non può sottostare alla logica dei numeri e delle convenienze economiche”, conclude Lorefice.

09 ottobre 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy