Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 17 AGOSTO 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Magi (Sumai): “D’accordo con il viceministro, abbandoniamo le vecchie logiche”


18 OTT - “L’approccio integrato per una presa in carico efficace del paziente sul territorio può rappresentare l’arma giusta per combattere gli sprechi di tempo e di risorse e offrire al paziente le giuste risposte di salute”. Antonio Magi, segretario generale del SUMAI Assoprof commenta positivamente la proposta avanzata dal Pierpaolo SIleri di superare la logica a silos per una vera integrazione ospedale-territorio.
 
“Gli specialisti ambulatoriali interni da tempo credono infatti che la vecchia logica a silos non possa più funzionare. Le equipe e multidisciplinari e multiprofessionali, che vedono coinvolte tutte le figure cardine per l’assistenza al paziente in modo da garantirgli una migliore qualità delle cure, sono da sempre una nostra battaglia”.
 
“Bene quindi – conclude Magi – il richiamo che il viceministro Sileri ha fatto ribadendo la necessità di superare questo modello e suggerendo, al contempo, il concetto di FARE RETE, nella gestione delle patologie specie se fanno riferimento ad un paziente multicronico che solo nel territorio può trovare le giuste risposte di salute”.

18 ottobre 2019
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy