Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 04 GIUGNO 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

De Filippo (Iv): “Passi avanti importanti per tutela medici e infermieri”


21 MAG - "Con la legge contro le aggressioni ai medici, la sanità italiana ha compiuto un importante passo in avanti non solo rispetto all'incolumità degli uomini e delle donne che ogni giorno impegnati per la nostra salute ma anche a garanzia del suo funzionamento".
 
Lo dichiara Vito De Filippo, capogruppo di Italia Viva in Commissione Affari sociali della Camera, a proposito della legge sul contrasto alle aggressioni a medici e a personale sanitario.

"Quella delle aggressione ai medici e agli operatori sanitari - spiega - è una piaga che da troppo tempo tormenta il mondo dei medici e degli operatori sanitari. Sono davvero troppi i casi in cui medici o infermieri vengono impunemente aggrediti e i fatti di cronaca che li vedono bersaglio di assurde e ingiuste ritorsioni. Da tempo avevo posto il problema e presentato anche due proposte di legge per arginarlo. La norma approvata oggi, con l'inasprimento delle pene con la modifica del codice penale e la procedibilita’ d’ufficio di questi reati, offre finalmente a chi lavora in corsia, ma anche a domicilio o a quelli impegnati nel sociale o nel volontariaro nonché ai veterinari, uno strumento efficace di tutela. L'istituzione di un osservatorio e un sistema di monitoraggio consentirà di seguire l'andamento del fenomeno e aggiustare le modalità di contrasto qualora fosse necessario".

"Si tratta di un passo importante, raggiunto anche grazie al serio lavoro svolto in commissione, perchè oltre a proteggere le vite di chi, come dimostrato in questa emergenza, mette a rischio la propria per noi, la norma darà agli operatori la fiducia necessaria a far funzionare meglio tutto il sistema", conclude. 

21 maggio 2020
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy