Quotidiano on line
di informazione sanitaria
05 FEBBRAIO 2023
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Errani (Regioni): “Pronti a sfida per l’efficienza, ma no a tagli lineari sui servizi”


27 NOV - “Il tema della sostenibilità del Ssn messa a rischio è questione che le Regioni sottolineano da tempo con preoccupazione, assieme all’altro dato che dice che l’Italia è comunque uno dei Paesi dell’Europa che spende meno in salute”. Questo il commento a caldo del presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, alle parole del premier Mario Monti sul rischio sostenibilità del Ssn.

“Le Regioni – ha aggiunto Errani - considerano giusto e doveroso accettare la sfida dell’efficienza, dell’appropriatezza, dell’innovazione e l’hanno fatto con il Patto per la salute, come condizione per tutelare e non mettere in discussione il diritto universalistico alla salute, così come previsto dalla nostra Costituzione. A questo principio non si può derogare – ha concluso Errani -, occorre anzi lavorare per difendere un sistema ‘di cui andiamo fieri’ come ha detto oggi il Presidente del Consiglio Monti. Ciò significa contrastare tagli lineari generalizzati che colpirebbero quantità e qualità dei servizi, ai danni dei cittadini, senza incidere su inefficienze e sprechi”.
 

27 novembre 2012
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy