Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 23 OTTOBRE 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Alberti (Fiaso): “No al gioco delle tre carte. Garantire finanziamento sanità”


14 OTT - "Infliggere l'ennesimo taglio alla sanità in questo momento significherebbe porre Asl e Ospedali di fronte alla scelta tra garantire livelli essenziali di assistenza o pagare gli stipendi ai dipendenti che già facciamo fatica ad onorare alla fine di ciascun mese."
 

Così il Presidente della FIASO la Federazione di Asl e Ospedali Valerio Fabio Alberti commenta le ipotesi circolate in questi giorni su un taglio di 3,6 mld alla sanità. "In particolare l'ipotesi di non finanziare 2 mld di mancato gettito dall'aumento dei ticket motivato con i maggiori risparmi conseguiti dalle regioni, appare sinceramente un gioco delle tre carte perché quei risparmi non sono nelle disponibilità delle regioni e tantomeno delle Asl in quanto calcolati su una spesa presunta e non sui finanziamenti effettivamente erogati. La speranza è che le voci vengano domani smentite dai fatti in coerenza con quanto definito dallo stesso DEF approvato dal governo che parla di una spesa sanitaria a legislazione vigente sotto controllo e addirittura in discesa rispetto al PIL a partire dal 2016".

14 ottobre 2013
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy