Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 27 GENNAIO 2023
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Giovani medici: “Un buon segnale dal Governo. Ora si blindi il decreto”


14 GIU - Sono soddisfatti i giovani medici dell’associazione SIGM che in una nota esprimono il plauso per la scelta del Governo di ampliare il budget per le borse di studio in medicina. “Apprendiamo – scrivono  nella nota - che il Consiglio dei Ministri in data odierna all’Art. 26 del Decreto Legge Misure urgenti per la semplificazione e per la crescita del Paese (delega al Governo per la riforma della Pubblica amministrazione) ha impegnato la cifra di 6 milioni di euro per l’anno 2014 (2/12mi a.a. 2013/2014) e di 42 milioni di euro (10/12mi 2013/2014) per il 2015 per finanziare contratti di formazione specialistica ministeriali aggiuntivi. Parte delle coperture dovrebbe derivare dall’applicazione di un “contributo di segreteria” (non superiore ai 100 euro) che i candidati dovranno versare per partecipare al concorso”.
 
“All'indomani del lancio della campagna nazionale #svoltiAMOlaSANITÀ, della mobilitazione nazionale del 3 giugno scorso con flash-mob in tutta Italia e, dopo aver avuto il merito di mantenere alti i riflettori sulle problematiche legate alla formazione in medicina con il II Workshop Nazionale dello scorso 10 giugno – prosegue la nota - esprimiamo soddisfazione per questo importante segnale del Governo nei confronti delle legittime istanze di migliaia di giovani medici aspiranti specializzandi, il cui percorso formativo e professionale è stato messo a repentaglio dalla mancanza di risorse adeguate”.
 
“Proprio per questo l’Associazione Italiana Giovani Medici – si legge ancora nel comunicato - è stata promotrice negli ultimi due anni di una serie di iniziative di sensibilizzazione delle Istituzioni in tema di valorizzazione dei giovani medici nel SSN (Primavera della Medicina Generale; Campagna nazionale “We love SSN”, ”#GiovaniMediciDay I e II; petizione a sostegno degli investimenti nel post laurea di area sanitaria; manifestazione “Investire sui giovani della sanità per investire sul futuro del nostro SSN”)”.
 
“In questi ultimi mesi abbiamo manifestato, raccolto più di 40mila firme a sostegno di una petizione, messo in scena flash mob per portare all’attenzione delle Istituzioni e dell’opinione pubblica le gravi conseguenze che sarebbero derivate per la salute dei cittadini Italiani dal mancato sostegno alla formazione delle giovani generazioni di medici. – dichiarano congiuntamente l’Associazione Italiana Giovani Medici (SIGM), il Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi ed il Comitato petizione #medicisenzafuturo – Ringraziamo i Ministri Lorenzin, sempre presente, e Giannini ed il Governo Renzi tutto per avere mantenuto gli impegni assunti. Ringraziamo anche i Parlamentari che ci sono stati accanto in tutte le nostre iniziative”. 
 
“I Giovani Medici (SIGM) – conclude la nota -  continueranno a lavorare per "blindare" la conversione del DL in Parlamento, per quindi risolvere le criticità relative a programmazione e finanziamenti in maniera strutturale, per migliorare la qualità della formazione (con consolidamento delle reti formative integrate, perla razionalizzazione dell'offerta formativa, per l'istituzione delle scuola di specializzazione  in medicina generale e cure primarie, per la valorizzazione degli specializzandi non medici e per rimuovere il blocco del turnover e per superare il precariato in sanità”.
 
Fonte:  comunicato stampa SIGM

14 giugno 2014
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy