Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 30 GENNAIO 2023
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Rimondi (Assobiomedica): “Tagli alla sanità umiliano un settore produttivo”


15 APR - “Tagliare 2,35 miliardi alla Sanità significa mortificare l’intera filiera della salute e uno dei pochi settori produttivi del nostro Paese, che porta innovazione per le cure e la prevenzione dei cittadini, oltre che sviluppo economico. La pretesa di rinegoziare o il conseguente recesso unilaterale da contratti validissimi ed efficaci stipulati fra pubblica amministrazione e imprese a seguito di gare, espletate in conformità alle normative europee, è il colmo. È ora che la PA accetti il criterio, valido in tutto il mondo, ma negletto in Italia, che rispettare i contratti non è una facoltà, ma un obbligo giuridico, e questo rispetto vale sia per i prezzi stabiliti nella gara sia per il pagamento delle forniture”. Questo il commento del Presidente di Assobiomedica, Stefano Rimondi, sulle misure di razionalizzazione e di efficientamento della spesa del Servizio Sanitario Nazionale previste per il 2015, che verranno definite oggi pomeriggio in Conferenza Stato-Regioni, come anticipato da alcuni organi di stampa.

“Ancora peggiore è il meccanismo del payback per i dispositivi medici – ha dichiarato Stefano Rimondi -, difficilmente applicabile, iniquo per la salvaguardia della qualità del Servizio sanitario nazionale, e che può compromettere la sopravvivenza stessa di moltissime aziende del nostro settore”.

Assobiomedica “apprezza la battaglia che il Ministro Lorenzin ha fatto per evitare tagli lineari, ma non può non contestare iniziative regionali che non hanno rispetto delle imprese, che con i loro contributi fiscali sono indispensabili per il sistema regionale”. “Attendiamo – ha concluso Rimondi - gli sviluppi legislativi per capire meglio cosa si vuole fare della Sanità italiana, evidentemente considerata da alcuni come una voce di spesa da tagliare anziché un’opportunità di crescita e innovazione da cogliere”.

 

15 aprile 2015
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy