Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 22 AGOSTO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Pani (Aifa): “Esempio di lavoro congiunto e positivo delle Istituzioni”

18 GIU - L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) accoglie con grande soddisfazione il voto unanime della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati che consentirà, dal 1° gennaio 2016, di riconoscere un indennizzo economico anche alle vittime del talidomide nate negli anni 1958 e 1966. Si tratta di una vera e propria vittoria per i pazienti, frutto dell’ottimo lavoro svolto dal Presidente Francesco Boccia e dall’intera Commissione Bilancio.
 
“Il risultato raggiunto oggi – dichiara il Direttore Generale Luca Pani - rappresenta un esempio positivo di come il lavoro congiunto delle Istituzioni possa venire incontro alle esigenze dei cittadini, concentrandosi sugli obiettivi di tutela dei pazienti.
La decisione della Commissione Bilancio è di particolare rilievo per un’Agenzia regolatoria come l’AIFA: il caso talidomide ha costituito infatti una pietra miliare per la nascita della farmacovigilanza e ha generato nel mondo regolatorio e scientifico la consapevolezza dell’importanza, dal punto di vista sia istituzionale sia etico, di raccogliere e valutare le informazioni per la sorveglianza dei medicinali”.

18 giugno 2015
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy