Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 06 FEBBRAIO 2023
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

M5S: "Questo Ddl è una presa in giro, belle parole e zero fondi"


07 LUG - “Tante belle parole e nessun miglioramento concreto. In sostanza, una presa in giro. Non sapremmo come altro definire il Ddl sui disturbi dello spettro autistico licenziato oggi della Camera”. Così il Gruppo del MoVimento 5 Stelle commentando il provvedimento licenziato dalla Camera, nei confronti della quale si è astenuto dal voto “soprattutto per rispetto delle persone con disabilità e delle associazioni che si occupano di autismo".
 
"Oggi è stato sostanzialmente approvato un manifesto, non una nuova legge che, tra le sue caratteristiche, dovrebbe contenere punti stringenti e un programma di interventi mirato. Qui invece non c’è niente di tutto questo: solo promesse generiche e buoni intenti, ma tutto a costo zero. Peri disturbi dello spettro autistico lo stato non intende spendere un euro. Quei fondi che però si trovano per le grandi opere, le auto blu, gli F35 e comunque non abbiamo sentito il ministro della Salute Lorenzin pronunciare una parola per spingere l’Esecutivo a investire soldi in questo provvedimento. Dal momento che di fondi non se ne parla, sono state bocciate tutte le misure che avrebbero potuto essere davvero utili per migliorare le condizioni di vita dei cittadini affetti da questa disabilità: integrazione scolastica, formazione degli insegnanti di sostegno, attività extramurali. Infine - concludono - il fatto che spettro autistico sia inserito nei nuovi Livelli essenziali di assistenza non ci tranquillizza minimamente, perché si tratta di quegli stessi Lea che dovevano essere realtà già loscorso dicembre e che, ancora oggi, attendiamo diventino realtà”.

07 luglio 2015
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy