Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 19 GENNAIO 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Meningite e migranti. Faraone: “In Africa sierogruppo prevalente è l'A, del quale si registrano in Italia pochi casi”


13 GEN - "È necessario precisare che i sierogruppi di meningococco più diffusi in Italia ed Europa sono il B e il C, mentre in Africa (soprattutto in quella Sub-Sahariana) il sierogruppo prevalente è l'A, del quale si registrano in Italia pochi casi sporadici l'anno. Ecco perché mi sento di confermare anche in questa sede che le misure di controllo sono la vaccinazione, come previsto dal Calendario vaccinale e, nel caso di un caso clinico, la ricerca dei contatti da sottoporre alla relativa chemioprofilassi. Pertanto, non sussistono azioni ulteriori che questo Ministero possa o debba intraprendere nei confronti dei migranti, relativamente a un 'possibile' aumentato rischio di meningite da meningococco". Questa la risposta del sottosegretario alla Salute, Davide Faraone, alla doppia interrogazione da parte di Maria Tindara Gullo (Fi) e Marco Rondini (Ln) sulle iniziative per fronteggiare l'incremento dei casi di meningite, anche in relazione ai controlli sanitari sui migranti.
 
Deborah Bergamini (Fi), in qualità di cofirmataria dell'interrogazione Gullo, replicando anche a nome dell'onorevole Rondini, non si ritiene soddisfatta della risposta, osservando come la visione del Governo in materia di diffusione dei casi di meningite sia notevolmente differente da quella di numerose famiglie italiane, in particolare in Toscana, che stanno vivendo con allarme una situazione emergenziale apparentemente correlata all'elevata presenza di portatori

sani provenienti da aree geografiche a forte incidenza di patologie meningococciche.

13 gennaio 2017
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy