Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 19 SETTEMBRE 2017
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

I chirurghi ospedalieri: “Insostenibili 21 sistemi sanitari diversi, serve riforma”

30 MAR - “Apprezziamo il coraggio e la determinazione del ministro Lorenzin nell’affrontare il mancato raggiungimento dei livelli di assistenza minimi in cinque regioni. Da anni denunciamo i problemi esistenti nel servizio sanitario nazionale e fa piacere confrontarsi con un ministro che non li nasconde. Ora dobbiamo trovare insieme la soluzione perché abbiamo un Paese, anche sul piano sanitario, pericolosamente diviso in due, con un Nord virtuoso ed un Sud che arranca. Abbiamo sempre criticato l’impostazione che vede in un singolo paese l’esistenza di ventuno servizi sanitari diversi, tra regioni e province autonome. Si deve avere il coraggio di cambiare ed affrontare una riforma di sistema”.
 
Lo affermano Diego Piazza e Pierluigi Marini, presidente e vicepresidente dell’Acoi, Associazione Chirurghi ospedalieri Italiani.

30 marzo 2017
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy