Quotidiano on line
di informazione sanitaria
03 LUGLIO 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Covid. Sono ancora 1,5 milioni gli over 50 non vaccinati, nonostante l’obbligo. Copertura 5-11 anni supera il 45%. In tutto restano 5,8 milioni di italiani no vax. Il nuovo report del Governo


Questi i dati emergenti dall’ultimo rapporto del Governo sulla campagna vaccinale. Per i più piccoli le vaccinazioni sembrano procedere con un discreto ritmo visto che rispetto alla scorsa settimana si registra una crescita di oltre il 5%. Nonostante l'obbligo vaccinale per gli over 50, e quello di green pass rafforzato sul lavoro dal 15 di febbraio, le incidenze più alte di non vaccinati si registrano nella fascia 40-49 anni (5,59%) ed il quella 50-59) 7,06%. IL REPORT

04 FEB - Sono in totale 5.799.562 gli italiani di età superiore ai 5 anni ancora senza alcuna dose di vaccino contro il Covid. La settimana scorsa erano poco più di 6,4 milioni il che vuol dire che negli ultimi sette giorni si sono vaccinati con la prima dose circa 600mila persone. E tra i no vax quelli sottoposti ad obbligo avendo compiuto i 50 anni di età sono ancora 1.516.796.
 
Questi i dati principali sull'andamento della campagna contenuti nel report settimanale della struttura guidata del commissario all'emergenza Francesco Paolo Figliuolo, che rileva come nell'ultima settimana le somministrazioni siano state 3.066.339 pari quindi a una media giornaliera di circa 438mila dosi.
 
La fascia pediatrica (5-11 anni) resta quella con il maggior numero di non vaccinati (1.982.500) sia perché le vaccinazioni sono iniziate da solo poco più di un mese ma anche perché persiste un certo scetticismo tra i genitori ancora non del tutto convinti dell'importanza della vaccinazione pediatrica anche se le vaccinazioni in questa fascia di età sembrano comunque incrementare visto che, rispetto alla scorsa settimana, si registra una crescita di oltre il 5%.
 
A seguire le fasce 40-49 anni, con 923.162 no vax (il 5,59% dei soggetti) e quella 50-59 anni con 681.198 persone (pari al 7,06% del totale della fascia) non ancora vaccinate.
 
Dati da tenere sotto controllo dal momento che, al di là dell'obbligo vaccinale per le persone con più di 50 anni, a partire dal 15 febbraio scatterà anche l'obbligo di green pass rafforzato sul luogo di lavoro. Non basterà più quindi il solo tampone ma le persone dovranno dimostrare di aver ricevuto il vaccino o essere guarite dal Covid per poter lavorare.

04 febbraio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy