Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 19 AGOSTO 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Covid. Rezza: “I casi crescono in tutta Europa. Fragili e anziani facciano la quarta dose”


A causa della rapida diffusione della nuova variante Omicron 5, "anche in Italia l'incidenza sta rapidamente aumentando ma la pressione sulle strutture ospedaliere resta relativamente bassa grazie sia al potenziamento che c'è stato in questi anni che al successo della campagna vaccinale". Così il direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute in un video nel quale fa il punto sull'attuale situazione epidemiologica.

06 LUG -

"Anche a causa della rapida diffusione della nuova variante Omicron 5 il numero di casi di Covid sta rapidamente crescendo in tutta Europa. In Francia sono stati segnalati più di 200 mila casi in un giorno. Anche in Italia l'incidenza sta rapidamente aumentando ma la pressione sulle strutture ospedaliere resta relativamente bassa grazie sia al potenziamento che c'è stato in questi anni che al successo della campagna vaccinale. Il Ministero della Salute, insieme all'Istituto superiore di sanità e alle Regioni sta attentamente valutando l'andamento epidemiologico nel nostro Paese. È bene ricordare alcune misure di prevenzione che è giusto mantenere: innanzitutto in occasione di grande aggregazioni è bene avere dei comportamenti ispirati alla massima prudenza e soprattutto è importante effettuare la seconda dose booster nelle persone più fragili e più anziane".

Così in un video il direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza, fa il punto sull'attuale situazione epidemiologica.



06 luglio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy