Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 04 APRILE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Sciopero sale parto. Il Garante: “Riflettere sull’opportunità di differire per emergenza meteo”

Il presidente dell’Autorità di garanzia sugli scioperi Roberto Alesse sulla pagina facebook dell’Autority auspica “che le Associazioni dei medici ginecologi e coloro che hanno intenzione di scioperare in solidarietà, nella giornata di domani, valutino con attenzione l’impatto che l’emergenza meteo in corso potrebbe avere sull’utenza”. 

11 FEB - Ecco il post integrale di Roberto Alesse, Presidente dell’Autorità di garanzia sugli scioperi pubblicato sulla pagina facebbok dell'Autority:
 
“Auspico che le Associazioni dei medici ginecologi e coloro che hanno intenzione di scioperare in solidarietà, nella giornata di domani, valutino con attenzione l’impatto che l’emergenza meteo in corso, e preannunciata dalla Protezione Civile, in particolare nelle Regioni settentrionali, potrebbe avere sull’utenza. 
Rimetto, quindi, al loro senso di responsabilità il differimento ad altra data dell’astensione dal lavoro, che pure l’Autorità di garanzia sugli scioperi ha valutato essere regolare, al fine di garantire l’abituale presenza ospedaliera”.

11 febbraio 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy