Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 10 DICEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Staminali. Binetti (Udc-Scelta civica): “Cure compassionevoli sì, bimbi cavia no”

No a strumentalizzazioni, i bambini non sono cavie e la “ricerca è un valore al quale il futuro governo dovrà compensare i mancati investimenti”. La deputata Binetti invita alla prudenza, sul piano scientifico, tutti coloro che si sono candidati a fare da capofila nella sperimentazione con staminali. 

11 APR - “Cure compassionevoli sì, bambini-cavia no. La ricerca è un valore nel quale il futuro governo dovrà compensare i mancati investimenti delle ultime legislature. Servono risorse, le promesse non bastano, ma non esistono prove scientifiche dell'efficacia della terapia 'Stamina', non a caso il premio nobel Shinya Yamanaka ha manifestato in proposito le sue perplessità”. Lo dichiara in una nota la deputata Udc-Scelta Civica Paola Binetti a proposito dell'approvazione del decreto Balduzzi che consente la sperimentazione con cellule staminali per i bambini affetti da patologie gravissime.
 
“Le famiglie hanno tutto il diritto a chiedere e pretendere per i propri figli le migliori cure disponibili – sottolinea Binetti –, ma le autorità competenti hanno tutto il dovere di valutare quando queste cure sono efficaci e in che modo somministrarle per non alimentare false speranze. La sperimentazione è destinata a durare 18 mesi, coinvolge bambini con determinati requisiti ed esige un controllo rigoroso sull'efficacia della terapia. Non vorremmo che qualcuno in questa fase strumentalizzasse il decreto per ricavarne consenso elettorale. Alcuni presidenti di regione, Zaia incluso, si sono precipitati a candidarsi a fare da capofila in questa sperimentazione, che richiede invece criteri di prudenza sul piano scientifico anche perché la gestione delle risorse necessarie per la sperimentazione pone problemi seri in tempi di grave crisi economica. È nostro preciso impegno dalla Camera e dal Senato fare in modo che sulle malattie rare ci sia sempre una grande attenzione umana, oltre che scientifica".

11 aprile 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy