Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 13 AGOSTO 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Ticket. Dirindin (Pd): “Da abrogare se limitano accesso a cure”


Per questo la senatrice, capogruppo del PD in Commissione Sanità del Senato, annuncia un’interpellanza rivolta al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin sulla grave situazione creata dall’aumento della compartecipazione dei cittadini al costo delle prestazioni sanitarie.

23 MAG - “I ticket di 10 euro sulle ricette per l’assistenza specialistica ambulatoriale e i ticket introdotti nelle regioni sottoposte a Piano di rientro, stanno peggiorando significativamente le condizioni di accesso economico alle cure, soprattutto fra le fasce più deboli della popolazione e in una situazione già fortemente compromessa dalle continue restrizioni imposte negli ultimi anni alla spesa sanitaria e sociale e dal contenimento dell’offerta di servizi”.
 
È quanto dichiarato dalla senatrice Nerina Dirindin capogruppo del PD in Commissione Sanità del Senato che annuncia un’interpellanza rivolta al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin sulla grave situazione creata dall’aumento della compartecipazione dei cittadini al costo delle prestazioni sanitarie.
“È urgente un intervento del governo – ha detto Dirindin – che superi una situazione divenuta ormai insostenibile per i cittadini, che eviti il progressivo implicito ridimensionamento dei livelli essenziali di assistenza, e che preveda invece interventi volti a ricondurre l’assistenza specialistica, in analogia con quanto previsto per altri comparti della sanità, entro più rigorosi criteri di appropriatezza, efficacia ed efficienza e a salvaguardare il sistema sanitario pubblico, universalistico e solidale”.

 
Per la copertura finanziaria di questi interventi Dirindin suggerisce “l’utilizzo dei risparmi derivanti da una seria riorganizzazione del settore dell’assistenza specialistica ambulatoriale, la fissazione di un prelievo sulle vincite derivanti dalle lotterie e la riduzione delle consulenze esterne nel settore sanitario che, nell’opinione della Corte dei conti, è fenomeno da perseguire e condannare, in quanto foriero di sprechi di risorse”.

23 maggio 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy