Quotidiano on line
di informazione sanitaria
17 OTTOBRE 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Salute UE. Incontro Italia-Lettonia per strategia comune nei prossimi semestri europei


Il ministro Lorenzin ha incontrato la sua omologa lettone, Ingrid Circene, per condividere le proposte da inserire nel programma da presentare ai partner europei in vista del prossimo semestre a guida italiana per dare continuità agli interventi. Lorenzin: "Ripensare modellI di welfare".

27 SET - Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha ricevuto ieri la delegazione guidata dalla sua omologa lettone, Ingrida Circene, in vista del semestre europeo a guida italiana, previsto nella seconda metà del 2014, e per dare avvio ai lavori del Trio che coinvolge Lettonia e Lussemburgo. L’obiettivo è anche quello di coordinarsi con il semestre successivo, che sarà condotto dalla Lettonia.

Si è sviluppato un confronto aperto in vista delle sfide che l’Europa deve affrontare in materia di welfare, sicurezza alimentare, prevenzione, assistenza e tutto quanto investe il mondo della salute. L’incontro, organizzato con la Direzione generale dei rapporti europei e internazionali del ministero, ha messo in luce come in gioco vi sia la sostenibilità dei sistemi rispetto alla crisi economica e all’invecchiamento della popolazione. “L’inverno demografico ci costringe tutti a ripensare i modelli di welfare, a rivedere gli stili di vita e a immaginare politiche che riescano a tenere le persone più sane e il più a lungo possibile”, ha detto il ministro Lorenzin trovando piena intesa con il ministro Circene.


Italia e Lettonia puntano a condividere proposte da inserire nel programma da presentare ai partner europei in modo da sommare semestre a semestre, allungando la prospettiva degli interventi in un arco di tempo che superi i dodici mesi e dia profondità alle scelte politiche da intraprendere. Il semestre italiano costituirà il trampolino di lancio per l’appuntamento dell’Expo 2015 di Milano e dunque il tema della nutrizione si legherà strettamente alle scelte sanitarie e sulla salute.

“Sono d’accordissimo nello studiare una strategia comune da proporre alla Ue”, ha confermato il ministro lettone, dicendosi pronta a partire per mettere insieme idee e proposte congiunte in vista degli impegni per i due semestri. I tecnici saranno al lavoro già dalla prossima settimana.  

27 settembre 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy