Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 15 LUGLIO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Dialisi. Mattesini (Pd): "Soddisfazione per ok del governo a maggiori garanzie per lavoratori"

Lo ha sottolineato la senatrice del Pd in riferimento alla risposta del vice ministro Guerra alla sua interrogazione circa l'allargamento delle tutele per i lavoratori dializzati. "Importante che vanga riconosciuta opportunità di intervento normativo con disciplina specifica".

21 GEN - "Accolgo con favore l'impegno che il vice ministro Guerra, a nome del governo, ha voluto prendere in favore dei lavoratori dializzati per un ulteriore riconoscimento delle loro tutele rispetto al quadro normativo vigente, materia su cui si è espressa favorevolmente anche la Consulta chiamata a un parere dal Tribunale di Arezzo", Così la senatrice del PD Donella Mattesini, della commissione sanità del Senato, alla risposta del vice ministro Guerra alla sua interrogazione circa l'allargamento delle tutele per i lavoratori dializzati. 

"Allo stato attuale - sottolinea la senatrice nella sua interrogazione -, non sussiste per tali lavoratori una specifica disciplina che li differenzi dalla generalità dei lavoratori in condizione di incapacità temporanea al lavoro per malattia. Ne consegue che nei confronti del lavoratore sottoposto a dialisi trova applicazione la disciplina generale che stabilisce un tetto massimo di giornate “indennizzabili” pari a 180 giorni nell'anno solare". 

La senatrice sottolinea quindi l'importanza che "il governo abbia riconosciuto l'opportunità di un intervento normativo volto a riconoscere anche ai lavoratori in trattamento dialitico l’esclusione dal limite del periodo massimo di computo per malattia indennizzabile al fine di riequilibrare i trattamenti previsti per i malati sottoposti a dialisi rispetto a quelli previsti per malati affetti da altre patologie. Ora che si è avuto il riconoscimento, anche da parte del governo, della necessità e dell'urgenza di garantire le tutele dei lavoratori dializzati, si tratta di accelerare perché l'intervento normativo giunga al più presto, e su questo la nostra attenzione sarà massima", conclude Mattesini.

 

21 gennaio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy