Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 22 OTTOBRE 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Puglia. D'Ambrosio Lettieri (FI): "Strada in salita per Pentassuglia. Confronto costruttivo necessario per bene comunità"


Ripercorrendo la relazione della Corte dei Conti e rimarcando tutte le gravi criticità che caratterizzano la "situazione disastrosa" in cui versa la sanità pugliese, il capogruppo di FI in Commissione Sanità del Senato si è rivolto al nuovo assessore alla Sanità invitandolo ad invertire la rotta aprendosi all'ascolto della proposta delle minoranze.

01 LUG - “Sostenibilità del sistema a rischio, liste d’attesa interminabili, troppi ticket, allarme per blocco contratto e turn over, cattiva gestione e sprechi: sembra la fotografia fedele della situazione disastrosa in cui versa il sistema sanitario pugliese. È la relazione redatta dalla Corte dei Conti solo qualche giorno fa sullo stato di salute del Ssn. La Puglia non brilla, anzi. Seppure i conti sembrano rientrare attraverso il piano di rientro, non sono però rientrati nell’alveo naturale. Infatti, come d’altronde ha sottolineato proprio il viceprocuratore generale della Corte dei Conti, Benedetti, la sommaria analisi dei dati contabili non è automaticamente sintomatico dell’effettivo stato di salute del sistema, perché le pur importanti esigenze di bilancio vanno contemperate con il risultato di assicurare un effettivo e generalizzato diritto alla salute con servizi efficienti ed efficaci". Lo ha dichiarato in una nota il senatore Luigi d'Ambrosio Lettieri, capogruppo FI in Commissione Sanità del Senato.

"Il saldo della gestione vendoliana supportata in pieno dal partito di maggioranza relativa, il Pd – una mala-gestione che non riguarda solo la sanità, ma anche lavoro, povertà e formazione come ci dicono i dati forniti da Ambrosetti la cui stroncatura attiene anche alla qualità della spesa dei fondi europei – è assolutamente in passivo rispetto al raggiungimento degli obiettivi che, anche quando, in casi eccezionali, sono stati raggiunti, devono essere mantenuti e perfezionati - ha proseguiro D'Ambrosio Lettieri -. È il caso del concorso straordinario per le sedi farmaceutiche in cui la Puglia si è distinta per celerità a livello nazionale. Ad oggi c’è una graduatoria provvisoria di 1491 candidati che attendono l’iter definitivo. Sarebbe positivo se a queste aspettative occupazionali e alle esigenze dei cittadini pugliesi l’amministrazione regionale rispondesse in tempi brevi. Al nuovo assessore alla Sanità, Donato Pentassuglia, cui rivolgiamo questo invito e, naturalmente gli auguri, toccherà, dunque, un lavoro improbo, considerati non solo i tempi ristrettissimi a sua disposizione, ma anche l’entità delle macerie da rimuovere per poter costruire un modello che abbia una visione d’insieme e lungimirante in un settore particolarmente sensibile e complesso come quello sanitario".


"Dal servizio emergenza-urgenza 118 ai servizi territoriali, dalla riorganizzazione ospedaliera alla carenza di personale medico e infermieristico, dalle liste di attesa ai servizi specifici per malattie degenerative come l’Alzheimer, solo per fare un esempio, la strada è lunga e in salita, ma per il bene collettivo si può invertire la rotta puntando ad un cambiamento vero che passa anche da una maggiore predisposizione all'ascolto della proposta delle minoranze - ha concluso il capogruppo FI in commissione Sanità al Senato -. Da parte nostra confermiamo la disponibilità ad un confronto costruttivo che possa produrre azioni positive per la comunità pugliese, a cominciare dal Patto per la Salute all'esame del Parlamento".

01 luglio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy