Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 28 MAGGIO 2016
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Specializzazione medicina. Giannini: "Decreto per ridurre durata di un anno pronto entro fine dicembre"

Lo ha spiegato oggi il ministro dell'Istruzione nel corso di un question time alla Camera. "Il Ministero ha convocato per il 15 ottobre il tavolo tecnico composto da Cun, conferenza dei rettori e rappresentanti del consiglio studentesco, per predisporre entro due settimane il progetto complessivo che, sentito poi il Ministero della Salute, porti all'adozione dei provvedimenti entro dicembre".

08 OTT - "Il decreto interministeriale concernente la riduzione della durata delle scuole di specializzazione nonché il riordino dell'assetto didattico delle scuole stesse in medicina e chirurgia dovrà essere adottato, ai sensi del nuovo percorso legislativo indicato, entro il 31 dicembre del corrente anno. Questo sulla base di quanto previsto dai commi 3-bis e 3-ter dell'articolo 20 del decreto legislativo n. 368 del 1999, così come modificato dal decreto Madia approvato da questo Parlamento lo scorso agosto". Lo ha detto questa mattina il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, nel corso di un question time alla Camera, rispondendo all'interrogazione di Rocco Palese (FI).

"Tale decreto riguarda la durata delle scuole ma riguarda, altresì, anche la riformulazione degli ordinamenti didattici che sono poi la parte significativa e centrale del progetto formativo di ogni specializzando - ha spiegato il ministro Giannini -. Quindi, obiettivo primario di tutta questa operazione in corso è quello di garantire l'alta qualità della formazione specialistica, di mantenerla e rafforzarla e di consentire agli specializzandi di terminare il loro percorso formativo in linea con un contesto europeo ed internazionale nei sensi che sono stati anche da lei indicati".


"Questa operazione preliminare al decreto - ha proseguito il ministro - ha le seguenti fasi in corso: il Ministero ha convocato per il 15 ottobre, quindi la settimana prossima, il tavolo tecnico composto dal consiglio universitario nazionale, conferenza dei rettori delle università italiane e rappresentanti del consiglio studentesco nazionale, perché si possa predisporre, nell'arco di due settimane, il progetto complessivo – a cui si è già lavorato, ovviamente, nei suddetti organi in un concerto che va avanti da mesi – che, sentito poi il Ministero della salute, porti all'adozione dei provvedimenti entro i termini previsti del 31 dicembre. Più puntualmente, voglio indicarle che il consiglio universitario nazionale approverà e comunque delibererà in merito nella seduta successiva al 31 ottobre, tempo interno che è stato dato al tavolo tecnico, e la successiva adozione da parte nostra del decreto interministeriale, di cui in oggetto, avverrà entro il 15 dicembre del corrente anno. Questo - ha concluso Giannini - per darci una sicurezza di agenda che serve alle università, serve agli specializzandi e serve ovviamente a noi per avere garanzia che tutto proceda al meglio". 

08 ottobre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Viola Rita (Scienza)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy