Quotidiano on line
di informazione sanitaria
21 LUGLIO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Decreto appropriatezza. Fp Cgil: “Nasconde nuovi tagli, aiuterà privati”

Questo il commento del segretario nazionale Cecilia Taranto. Per la dirigente sindacale "ogni atto del governo, a partire dal blocco delle assunzioni fino alle drammatiche riduzioni di finanziamento, sembra che rafforzi le difficoltà del sistema e aiuti oggettivamente il ricorso alla sanità privata".

23 SET - “Una subdola manovra che nasconde nuovi tagli alla sanità” e che ancora una volta “aiuterà il ricorso alla sanità privata”. Ad affermarlo è il segretario nazionale della Fp Cgil, Cecilia Taranto, in merito al decreto sull'appropriatezza prescrittiva annunciato dal Ministero della Salute, che aggiunge: “Questo comportamento, unito alle dichiarazioni del presidente del Consiglio, ha l’unico scopo di ridurre ancora le prestazioni del Servizio sanitario nazionale, attraverso un'operazione che affida la responsabilità dei tagli al medico”.
 
Per la dirigente sindacale “non ci sembra che sia questo il modo migliore per orientare all'appropriatezza il sistema. Abbiamo invece la netta impressione che si stia scegliendo di scaricare sulle persone malate, o che rischiano patologie, il costo di alcune prestazioni”.
 
Infatti, aggiunge, “ogni atto del governo, a partire dal blocco delle assunzioni fino alle drammatiche riduzioni di finanziamento, sembra che rafforzi le difficoltà del sistema e aiuti oggettivamente il ricorso alla sanità privata. Oppure privi, e sono ormai più di 8 milioni di italiani, moltissimi cittadini della tutela alla salute. In questo modo l’uscita dalla crisi descriverà una società che non ci piace, che non era nell’intenzione dei costituenti. Per questo continueremo a batterci”, conclude Taranto.  

23 settembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy