Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 15 NOVEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

M5S: “Renzi spara numeri a vanvera sulla sanità”

Altro che aumenti dei fondi, secondo i deputati 5 Stelle il premier ha spacciato tagli per incremento delle risorse. “La verità è che nel 2016 ci saranno nuovi tagli alla sanità”. E adesso arriveranno anche “le favolette che racconterà ai medici”.

26 SET - “Renzi sulla sanità spara numeri a vanvera e frasi fatte, spacciando tagli per incremento delle risorse. Ieri sera i cittadini che seguivano il TG5 hanno sentito il presidente del Consiglio esporre cifre rigirate a suo piacimento: affermava che la quota destinata dallo Stato alla sanità è stata di 109 miliardi nel 2014, 110 nel 2015 e sarà di 111 nel 2016. La verità? La Legge di Stabilità prevedeva 112 miliardi nel 2015 e 115 nel 2016, poi tagliati da Stato e Regioni per oltre due miliardi. Cifra, quest'ultima, confermata anche nell'aggiornamento del Def presentato pochi giorni fa dallo stesso Governo”. Così i deputati M5S in commissione Affari Sociali in una nota.
 
“Adesso il presidente del Consiglio dice anche che parlerà con i medici, minacciati dal ministro Lorenzin di multe se faranno prescrizioni ‘non necessarie’. Siamo curiosi di ascoltare la favoletta che gli racconterà. L’unico risultato certo – concludono i 5 Stelle - è che a pagare saranno i cittadini, che rinunceranno a curarsi o si rivolgeranno sempre di più al mercato della sanità privata. Renzi e Lorenzin mascherano lo smantellamento della sanità dietro a parole come efficientamento quando, nel frattempo, di sprechi e corruzione il sistema della salute è pieno. Lì, però, continuano a non volerci mettere mano”.

26 settembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy