Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 21 OTTOBRE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Stabilità. Oliveti (Enpam): “Bene nuove tutele per studenti di medicina e odontoiatria”


Il presidente dell’Ente previdenziale dei camici bianchi plaude all’emendamento che rende possibile l’iscrizione alla Cassa anche il 5° e 6° anno di corso. “I futuri colleghi potranno entrare a far parte della famiglia professionale ed essere tutelati da subito e questo grazie alla lungimiranza dei parlamentari che hanno sostenuto l’emendamento Di Gioia”

21 DIC - Nuovi benifici possibili per gli studenti del 5° e 6° anno e i fuori corso di Medicina e Odontoiatria grazie all’iscrizione facoltativa all’Enpam: la maturazione di anni di anzianità contributiva utile ai fini previdenziali; la tutela in caso di maternità; l'immediata tutela in caso di invalidità assoluta e permanente o morte prematura; i sussidi straordinari; i sussidi in caso di calamità naturali; l'accesso a mutui e prestiti erogati con capitali Enpam. È quanto sottolinea l’Ente previdenziali commentando la legge di Stabilità laddove introduce nuove tutele per gli studenti dei corsi di laurea di medicina e di odontoiatria. I futuri medici e dentisti infatti non dovranno più aspettare l’abilitazione professionale per avere una copertura previdenziale e assistenziale ma potranno iscriversi all’Enpam già a partire dal quinto anno di corso. A prevederlo è il comma 138-bis introdotto alla Camera.

“I corsi di studio di medicina e odontoiatria sono molto lunghi e impegnativi e gli studenti degli ultimi anni già di fatto svolgono attività professionalizzanti. Per questo è doveroso garantire loro le stesse tutele a cui hanno diritto i lavoratori – dichiara il presidente della Fondazione Enpam Alberto Oliveti –. I futuri colleghi potranno entrare a far parte della famiglia professionale ed essere tutelati da subito e questo grazie alla lungimiranza dei parlamentari che hanno sostenuto l’emendamento Di Gioia”.


Questi i benefici possibili per gli studenti del 5° e 6° anno e i fuori corso di Medicina e Odontoiatria grazie all’iscrizione facoltativa all’Enpam, che l'Enpam stessa sottolinea: la maturazione di anni di anzianità contributiva utile ai fini previdenziali; la tutela in caso di maternità; l'immediata tutela in caso di invalidità assoluta e permanente o morte prematura (pensione di circa 15mila euro annui, senza requisiti minimi di iscrizione); i sussidi straordinari (per eventi imprevisti o per particolari stati di bisogno, per interventi chirurgici o cure non a carico del Ssn); i sussidi in caso di calamità naturali (per danni a cose mobili o immobili, per ricostruzione); l'accesso a mutui e prestiti erogati con capitali Enpam.

I contributi verranno fissati dal Consiglio di amministrazione dell’Enpam. Gli studenti, comunque, non dovranno pagarli subito poiché l’Ente potrà coprire l’importo con prestiti d’onore da rimborsare dopo l’ingresso nel mondo del lavoro.

Il comma 138-bis è stato introdotto con un emendamento dei deputati Di Gioia, Amato, Argentin, Beni, Paola Boldrini, Burtone, Capone, Carnevali, Casati, D'incecco, Fossati, Galati, Gelli, Grassi, Mariano, Mongiello, Murer, Patriarca, Piazzoni, Piccione, Pili, Sbrollini.

21 dicembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy