Quotidiano on line
di informazione sanitaria
15 SETTEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Insediata la nuova Commissione antidoping

Rinnovati i criteri di composizione della Commissione: accanto ai rappresentanti del ministero della Salute, del Coni, dei Nas e delle Regioni, ci saranno anche quelli nominati da Rocco Crimi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo sport. Fazio: “Il doping deve essere fortemente combattuto in ambito amatoriale e dilettantistico: possiamo investire fino a 2 miliardi di euro”.

06 APR - “Il doping deve essere fortemente combattuto negli sport a livello amatoriale e dilettantistico e questo è il compito della Commissione”. Il ministro Ferruccio Fazio riassume così gli scopi della nuova Commissione per la vigilanza ed il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive. La Commissione è stata costituita su criteri rinnovati: accanto ai rappresentanti del ministero della Salute, del Coni, dei Nas e delle Regioni, ci saranno anche quelli nominati da Rocco Crimi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo sport.
“Aumentare le prestazioni oltre i limiti fisiologici causa affaticamento dell’organismo e danni gravi” ha ricordato il ministro della Salute, per questo la Commissione dovrà sviluppare il monitoraggio e le campagne di informazione. A questo scopo il ministero potrà mettere a disposizione fondi “fino a 2 milioni di euro”, oltre a quelli che potranno essere stanziati dalla presidenza del Consiglio, attraverso il sottosegretario con delega allo sport, Rocco Crimi. Lo stesso Crimi ha annunciato la volontà del Governo di stimolare interventi regolatori in materia di doping a livello europeo e di emanare un decreto, in fase di stesura, che dovrebbe istituire ispettori dei Nas dedicati specificamente alle indagini sui prodotti dopanti utilizzati nelle palestre.

“Il doping– ha detto Crimi – fa male ed è un modo sleale di affrontare lo sport”.

06 aprile 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy