Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 01 SETTEMBRE 2016
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Ddl concorrenza: Parafarmacie: “Errore Governo lasciare nostra esperienza a metà”

Questo il commento del presidente nazionale parafarmacie italiane, Davide Gullotta. "Ribadiamo a gran voce che questo errore ha creato migliaia di posti di lavoro, tante piccole imprese ed opportunità per tanti giovani farmacisti: l'errore piuttosto sta nell'aver lasciato l'esperienza parafarmacia a metà e non averla regolamentata". 

19 MAR - Lasciare l'esperienza parafarmacia a metà, senza regolamentarla ulteriormente, è stato un errore. È quanto afferma il presidente della Federazione nazionale Parafarmacie italiane, Davide Gullotta a margine del congresso annuale dei farmacisti italiani FarmacistaPiù, promosso dalla Fofi. 
 
"Al congresso annuale dei farmacisti italiani FarmacistaPiù, promosso dalla Fofi a Firenze, si parla di concorrenza e di fascia c, si è parlato di Parafarmacie come errore ma non viene permesso di intervenire a nessuno dei nostri rappresentanti: non c'è possibilità di replica e contraddittorio - precisa Gullotta -. Noi ribadiamo invece a gran voce che questo errore ha creato migliaia di posti di lavoro, tante piccole imprese ed opportunità per tanti giovani farmacisti: l'errore piuttosto sta nell'aver lasciato l'esperienza parafarmacia a metà e non averla regolamentata".
 
Secondo le parafarmacie le stelle polari che il governo dovrebbe avere come riferimento nel disciplinare il settore sono professionalità e merito: puntare sull'ingresso del capitale estero in un sistema chiuso e non valorizzare il professionista sul territorio dimostra invece la miopia di questa classe politica. "Auspichiamo - conclude Gullotta - che la Fofi negli eventi che organizzerà quando parlerà di Parafarmacie e Farmacisti delle parafarmacie, permetta anche a noi di dire il nostro punto di vista".  

19 marzo 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy