Quotidiano on line
di informazione sanitaria
24 LUGLIO 2016
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Circolare appropriatezza. De Filippo: “È un atto positivo. Prossima tappa atti di indirizzo per i nuovi contratti e convenzioni”

La strada intrapresa della ricerca della condivisione va  messa in sicurezza coinvolgendo nei tavoli di confronto propri l’insieme delle professioni sanitarie e del personale del Ssn e le loro rappresentanze. Ora mi auguro che a breve Aran e Confederazioni Sindacali stipulino l’accordo intercompartimentale per la definizione dei nuovi quattro comparti di contrattazion, tra i quali, uno specifico per il personale Ssn, comprensivo dell'area della dirigenza.

29 MAR - Una nuova fase di relazioni positive si sta sviluppando tra Ministero della Salute, Regioni e rappresentanze professionali e sindacali dei medici, dei veterinari, della dirigenza sanitaria, ne è testimonianza ultima l’emanazione della circolare, concordata e concertata, di interpretazione del decreto sull’appropriatezza prescrittiva.

E’ un atto positivo frutto dell’iniziativa propositiva e positiva del Ministero della Salute che ha raccolto l’apporto e la convinzione delle Regioni ed il protagonismo della professione medica tramite la sua rappresentanza ordinistica.
 
Si eviteranno così disagi ai cittadini, incomprensioni con i medici prescrittori e si riprende il cammino per difendere e consolidare il nostro sistema sanitario universale, pubblico e solidaristico che rimane la più incisiva riforma mai attuata nel nostro Stato e la migliore attuazione del disposto costituzionale.
 
La strada intrapresa della ricerca della condivisione, della comprensione e della concertazione con gli attori protagonisti del Servizio Sanitario Nazionale costituita dalla risorsa umana e professionale non sola va mantenuta e perfezionata con le rappresentanze di medici e della dirigenza sanitaria ma va messa in sicurezza coinvolgendo nei tavoli di confronto propri l’insieme delle professioni sanitarie e del personale del SSN e le loro rappresentanze.


Le grandi sfide di profonda innovazione dell’organizzazione del lavoro, che non ha pari in nessun altro comparto pubblico, contenute nel’attuale Patto per la Salute 2014/2016 e nel prossimo 2014/2019, le cui linee si stanno delineando, non potranno realizzarsi se non attraverso il protagonismo convinto e attivo del personale e con la valorizzazione dei loro saperi e delle loro progettualità.

L’emanazione degli atti di indirizzo per il prossimo rinnovo di contratti e convenzioni dovrà essere un’ulteriore tappa di questo nuovo e discontinuo processo partecipativo e concertativo in grado di far si che con la valorizzazione delle professioni sanitarie e degli operatori del SSN il rinnovo contrattuale sia realmente funzionale e strumentale all’attuazione delle scelte strategiche del Patto per la Salute.

Per raggiungere questo obiettivo mi auguro e confido che a breve ARAN e Confederazioni Sindacali stipulino l’accordo intercompartimentale per la definizione dei nuovi quattro comparti di contrattazione tra i quali, come richiesto dal Ministero della Salute e le Regioni, sia previsto uno specifico comparto per il personale del SSN, comprensivo dell’area della dirigenza medico-veterinaria e sanitaria.
 
Vito De Filippo
Sottosegretario di Stato alla Salute


29 marzo 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy