Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 13 LUGLIO 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Corruzione. Sanità terreno di scorribande di cercatori di “facile consenso”

di Giovanni Monchiero

I dati del Censis hanno ottenuto una diffusione pubblica tipicamente scandalistica, che offende gli onesti e non stimola nessuno a migliorarsi. Eppure, a ben guardare, c’era un elemento di speranza. Uno degli istituti di ricerca che hanno organizzato la giornata aveva pubblicato, nel 2014, un “libro bianco” sulla corruzione in sanità ove si stimavano in 23 miliardi i costi del malaffare. Oggi sono solo 6. Un 75% di corruzione in meno o di onestà in più

07 APR - Il convegno sulla corruzione stimata e percepita (Sic !) in Sanità ha avuto l’eco che gli organizzatori auspicavano. E forse più. Servizi di apertura ai Telegiornali della sera, titoloni sui quotidiani, paginate e paginate di dati e commenti. Un grande successo.
 
Per la sanità, per chi ci lavora, per chi crede nel servizio pubblico, l’ennesima umiliazione. Ce n’è per tutti, persino per i pazienti identificati come corruttori! Il sottosegretario alla Pubblica Istruzione, Faraone (al quale non mancherebbe un terreno di competenza da dissodare, visto che la nostra scuola non è considerata fra le migliori del mondo) ci fa sapere che 2 milioni di utenti pagano abitualmente tangenti per scavalcare le liste d’attesa.

Oltre che al quarto d’ora di celebrità di relatori, autorità convenute e comunicatori seriali, iniziative del genere hanno una qualche utilità pratica? Credo proprio di no. Anche i dati del Censis, meno avventati di quelli di Faraone, hanno ottenuto una diffusione pubblica tipicamente scandalistica, che offende gli onesti e non stimola nessuno a migliorarsi.


Eppure, a ben guardare, c’era un elemento di speranza. Uno degli istituti di ricerca che hanno organizzato la giornata aveva pubblicato, nel 2014, un “libro bianco” sulla corruzione in sanità ove si stimavano in 23 miliardi i costi del malaffare. Oggi sono solo più 6. Un 75% di corruzione in meno o di onestà in più.

Ma se la notizia fosse stata data in questo modo non sarebbe finita sui giornali.
 
Giovanni Monchiero
Capogruppo di Scelta Civica alla Camera

07 aprile 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy