Quotidiano on line
di informazione sanitaria
20 OTTOBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Stato Regioni. Ok Riparto Fsn 2016 e a decreto sui Piani di rientro ospedali in rosso

Oltre a queste due intese via libera dalla Conferenza anche alla revisione dell'Accordo Stato Regioni per la stipula di convenzioni tra Regioni e Associazioni e Federazioni di donatori di sangue.

14 APR - Via libera dalla conferenza Stato Regioni al riparto del Fondo sanitario 2016 con le quote premiali quelle vincolate per la realizzazione degli Obiettivi di Piano sanitario nazionale e le proposte sulle linee progettuali per l’utilizzo da parte delle Regioni delle risorse vincolate. In totale 108,6 mld da ripartire tra le Regioni.
 
Via libera anche al decreto per i piani di rientro degli ospedali in rosso. Semaforo verde anche per la Revisione e aggiornamento dell'Accordo Stato-Regioni 20 marzo 2008 relativo alla stipula di convenzioni tra Regioni, Province autonome e Associazioni e Federazioni di donatori di sangue
 
Qui di seguito il report per la sanità della Conferenza Stato-Regioni, presieduta dal Ministro per gli affari regionali e le autonomie, Costa, esaminati e discussi:

Accordo, ai sensi dell'articolo 6, comma1, lettera b), della legge 21 ottobre 2005, n.219, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano, concernente la "Revisione e aggiornamento dell'Accordo Stato-Regioni 20 marzo 2008 (Rep. Atti 115/CSR), relativo alla stipula di convenzioni tra Regioni, Province autonome e Associazioni e Federazioni di donatori di sangue".

SANCITO ACCORDO.
 
Intesa sulla proposta del Ministero della salute di obiettivi e criteri per la ripartizione tra le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano dei fondi di cui all'articolo 6, comma 1, lettera e) della legge 21 ottobre 2005, n. 219. Anno 2016.
SANCITA INTESA.
 
Acquisizione della designazione di due rappresentanti, quali componenti del Tavolo permanente di monitoraggio dei prontuari terapeutici ospedalieri, di cui all'articolo 10, comma 6 del D. L. 13 settembre 2012, n. 158, convertito in legge, con modificazioni, dall'articolo 1, comma 1, L. 8 novembre 2012, n. 189.
MANCATA ACQUISIZIONE.
 
Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sulla proposta del Ministro della salute sulle linee progettuali per l'utilizzo da parte delle Regioni delle risorse vincolate, ai sensi dell'articolo 1, commi 34 e 34bis, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, per la realizzazione degli obiettivi di carattere prioritario e di rilievo nazionale per l'anno 2016.
SANCITO ACCORDO.
 
Intesa sulla proposta del Ministero della salute di deliberazione del CIPE concernente il riparto tra le Regioni delle disponibilità finanziarie per il Servizio Sanitario Nazionale per l'anno 2016.
SANCITA INTESA.
 
Intesa sullo schema di decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, in attuazione dell'articolo 2, comma67bis della legge 23 dicembre 2009, n. 191, di ripartizione delle quote premiali per l'anno 2016. 
SANCITA INTESA.
 
Intesa sulla proposta del Ministero della salute di deliberazione del ClPE relativa all'assegnazione alle Regioni delle quote vincolate, ai sensi dell'articolo 1, comma 34, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, per la realizzazione degli obiettivi del Piano sanitario nazionale per l'anno 2016.
SANCITA INTESA.
 
Parere sullo schema di decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, in attuazione dell'articolo 1, comma 526, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016).
PARERE RESO.
 
La Conferenza Unificata, presieduta dal Ministro per gli Affari regionali e le autonomie, ha esaminato e discusso i seguenti punti all'ordine del giorno, con gli esiti indicati: 

Intesa sullo schema di DPCM di concerto con il Ministro dell'interno, il Ministro del lavoro e delle politiche sociali e il Ministro della salute, concernente la definizione del programma di emersione, assistenza e integrazione sociale di cui al decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 24, concernente "Attuazione della direttiva 2011/36/UE, relativa alla prevenzione e alla repressione della tratta di esseri umani e alla protezione delle vittime, che sostituisce la decisione quadro 2002/629/GAI".
SANCITA INTESA.

14 aprile 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy