Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 20 LUGLIO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Aspettativa di vita in calo. Nicchi (SI): “Colpa anche dei tagli alla sanità” 

Per la deputata di Sinistra Italiana l’”Italia sempre più diseguale nell’accesso alle cure. Sistema prevenzione impoverito. Le politiche economiche del Governo in materia di sanità anziché contrastare queste disuguaglianze, paradossalmente le incrementano”.

27 APR - “Ancora una volta siamo lontani dall’uscire dal paradigma dei tagli ed entrare in quello della qualità”. E’ quanto affermato dalla deputata Marisa Nicchi (Sinistra Italiana) in merito al Def 2016 sulla sanità e al recente rapporto di Osservasalute. “Si persegue una politica pericolosa, come dimostra l’arresto del progressivo innalzamento della speranza di vita e i preoccupanti dati sulla salute degli italiani”.
 
“In particolare – ha detto Nicchi - il sistema di prevenzione è sempre più impoverito. Chi non ha mezzi economici trascura la sua salute e riceve le cure in ritardo, soprattutto al Sud. Questo è lo specchio di un Paese diventato più diseguale sul piano della garanzia delle cure, con territori periferici che negli anni si sono visti sottrarre servizi, tagliare prestazioni sanitarie e sociali, depauperare il sistema di protezione sociale. Il diritto alla salute non è più universalmente riconosciuto, ma dipende da dove si nasce”.

 
“Le politiche economiche del Governo in materia di sanità – ha concluso Nicchi - anziché contrastare queste disuguaglianze, paradossalmente le incrementano. Il caso dell’anno 2016 è sotto questo aspetto paradigmatico: dai 117,6 miliardi stimati dal DEF 2013, si è passati a 116,1 con il DEF 2014 e a 113,4 con il DEF 2015, per giungere a un finanziamento reale ed effettivo di 111 miliardi (legge di stabilità 2016). Nel rapporto spesa sanitaria/PIL, siamo da tempo al di sotto della media dei Paesi europei più avanzati”.

27 aprile 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy