Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 02 FEBBRAIO 2023
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Minori stranieri non accompagnati. Gelli (Pd): “Una legge all'avanguardia per la tutela delle persone più fragili”


Questo il commento del responsabile sanità Pd, e presidente della commissione di inchiesta sui migranti, dopo l'approvazione del disegno di legge da parte della Camera. "Diamo così una risposta concreta a quegli oltre 20mila minori arrivati da soli sulle nostre coste solo negli ultimi 10 mesi. L’accoglienza potrà avvenire all’interno di un quadro nazionale chiaro e sicuro".

28 OTT - "Sono molto soddisfatto per l’approvazione del disegno di legge per l’accoglienza e la protezione dei minori stranieri non accompagnati da parte di larga parte dell’Assemblea di Montecitorio. L’Italia potrà così dotarsi di una legge all’avanguardia a livello europeo, dando una risposta concreta a quegli oltre 20mila minori arrivati da soli sulle nostre coste solo negli ultimi 10 mesi. L’accoglienza non sarà più demandata all’atteggiamento, a volte purtroppo poco solidale, da parte di sindaci o di singole comunità, ma potrà avvenire all’interno di un quadro nazionale chiaro e sicuro. Al di là della tutela della salute, è da sottolineare la possibilità di un'iscrizione di questi minori al Servizio sanitario nazionale su richiesta dall'esercente, anche in via temporanea, la potestà genitoriale o dal responsabile della struttura di prima accoglienza". Queste le parole con cui il responsabile sanità Pd, e presidente della commissione di inchiesta sui migranti, Federico Gelli, ha commentato l'approvazione da parte della Camera del ddl sui minori stranieri non accompagnati.
 
"Come presidente della commissione di inchiesta sui migranti sono particolarmente sensibile a questa tematica. Proprio in seno alla commissione, abbiamo attivato un gruppo di lavoro su minori non accompagnati che sta avvalendosi di consulenze importanti e che dovrà presentare entro l'anno una relazione dettagliata sull'attuale situazione - ha proseguito Gelli -. Abbiamo dato il via ad un attenta attività di indagine, non solo programmando da qui a fine anno una serie di importanti audizioni di livello internazionale, ma anche con dei veri e propri sopralluoghi grazie i quali proveremo a far luce su una situazione molto complessa che potrà sicuramente trarre giovamento dalla nuova normativa", conclude il deputato dem.

28 ottobre 2016
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy