Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 07 FEBBRAIO 2023
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Referendum. M5s: “Da Renzi su sanità ed epatite C menzogne senza scrupoli”


Il Movimento critica il presidente del Consiglio. “La verità è che il suo governo si è rimangiato la parola rispetto a quando aveva ufficialmente dichiarato che, per il prossimo anno, il Fondo sanitario sarebbe arrivato a 115 miliardi. All'appello mancano ben due miliardi”. E poi su epatite C: “Cittadini non avranno lo stesso servizio al Nord come al Sud”.

28 NOV - "Renzi continua a usare la salute per farsi campagna per il Referendum. Un atteggiamento indecente, senza scrupoli e, quel che è peggio, fondato su menzogne. Il presidente del Consiglio può mentire tutte le volte che vuole quando dice di aver aumentato le risorse per la sanità, portandole a 113 miliardi: la verità è che il suo governo si è rimangiato la parola rispetto a quando aveva ufficialmente dichiarato che, per il prossimo anno, il Fondo sanitario sarebbe arrivato a 115 miliardi. All'appello mancano ben due miliardi. Aggiungiamo che le risorse dedicate al Fondo di cui parla Renzi saranno comunque del tutto insufficienti a coprire il fabbisogno, visto che giungono dopo anni di tagli selvaggi. C’è bisogno di ben altro per ridare ossigeno alla sanità pubblica”. Così i deputati M5S in commissione Affari Sociali.
 
“C’è poi la menzogna nella menzogna: quella di Renzi quando afferma che con questa riforma i servizi per i cittadini malati di epatite C avranno lo stesso servizio al Nord come al Sud. Purtroppo si tratta di una vera e propria bufala: se in Italia solo una minoranza dei cittadini affetti da epatite C hanno accesso alle cure a carico dello Stato la causa è delle politiche sanitarie adottate da questo governo e dall'Aifa. Entrambi sembrano più interessati ad andare incontro agli interessi delle case farmaceutiche che non a tutelare i diritti dei malati". 
 

28 novembre 2016
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy