Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 21 SETTEMBRE 2017
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Allattamento. Arriva la direttiva Madia: “Le PA non ostacolino esigenze delle mamme”

Dopo il caso di qualche giorno fa con le polemiche seguite alla denuncia di una neomamma che era stata allontanata dalle Poste perché stava allattando, arriva la direttiva del Ministro della Pa. "Assumere azioni positive, comportamenti collaborativi o comunque non ostacolino le esigenze di allattamento". LA DIRETTIVA

04 FEB - Una direttiva ministeriale, spedita a tutte le pubbliche amministrazioni affinché "assumano azioni positive, comportamenti collaborativi o comunque non ostacolino le esigenze di allattamento". Il provvedimento arriva dalla ministra della P.a, Marianna Madia, che aveva già annunciato la volontà di intervenire sulla questione una settimana fa dopo le polemiche scoppiare con la denuncia, via social network, di una neomamma che era stata allontanata dalle Poste perché stava allattando (Poste ha smentito ma protesta è continuata anche con un flashmob davanti all’ufficio postale).  
 
Nello specifico nella direttiva si legge come “i vertici e la dirigenza delle amministrazioni si adopereranno per prevenire comportamenti o atti in contrasto con le suddette finalità, anche nell'ambito di organismi controllati”.
 
Il ministro Madia, in un post su Facebook, ricorda che "l'allattamento è un diritto fondamentale dei bambini e le mamme devono essere sostenute ogni volta che hanno la necessità di allattare". Si tratta, sottolinea, "di un diritto riconosciuto dall'Organizzazione mondiale della sanità e dalla legislazione comunitaria". Ecco perché con la direttiva “ho voluto invitare tutte le amministrazioni ad avere cura di questo aspetto. Spesso bastano un po' di buon senso e attenzione. Anche solo una sedia offerta dove allattare il proprio bimbo deve essere un fatto scontato, di civiltà”.

 


04 febbraio 2017
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Direttiva Madia

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy