Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 23 LUGLIO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Milleproroghe. Possibile ulteriore proroga dei Consigli degli Ordini professionali. Mazziotti (Ci): “Orlando dica no”

Accantonati in commissione Affari costituzionali al Senato, alcuni emendamenti a prima firma Mancuso (Ncd) che permetterebbero ai componenti degli organi degli ordini professionali eletti due o tre volte consecutive di essere eletti per un altro mandato, in deroga alle norme vigenti. La proroga riguarderebbe gli Ordini dei chimici, biologi e assistenti sociali. Per il presidente della I commissione della Camera: "Fniremo per avere cariche a vita". EMENDAMENTI

14 FEB - Sono stati accantonati in commissione Affari costituzionali al Senato tre emendamenti al decreto Milleproroghe, a prima firma Bruno Mancuso (Ncd),che permetterebbero ai componenti degli organi degli ordini professionali eletti due o tre volte consecutive di essere eletti per un altro mandato, in deroga alle norme vigenti. In particolare, per quanto riguarda l'ambito sanitario, la proroga riguarderebbe gli Ordini professionali dei chimici, biologi e assistenti sociali.
 
Forte contrarietà a queste proposte di modifica è stata espressa dal presidente della commissione Affari costituzionali della Camera, Andrea Mazziotti (Ci): "Mi auguro che gli emendamenti siano bocciati dal relatore, e soprattutto dal Ministro Orlando o di questo passo finiremo per avere cariche a vita. Ricordo al Ministro che rispondendo a una mia interpellanza su questo argomento, il Governo, in persona del sottosegretario Ferri, ha affermato di voler arrivare a regole nuove caratterizzate da 'rappresentativita', maggior democrazia, confronto e ricambio. Con regole come queste il ricambio si bloccherebbe per dieci anni".

 

14 febbraio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy