Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 26 SETTEMBRE 2017
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Specializzazioni. Cgil, Cisl e Uil Medici: “Ottima la decisione del Miur di una graduatoria unica”

Oggi i segretari nazionali di Fp Cgil Medici e Cisl Medici, e il coordinatore nazionale di Uil Fpl Medici, hanno inviato una lettera alla ministra Fedeli, per esprimere il loro consenso in merito al nuovo concorso per le scuole di specializzazione in medicina, con una unica graduatoria. I rappresentanti di categoria hanno sottolineato che "i luoghi dove va effettuato il test devono essere il minor numero possibile e individuati nell’ambito dei servizi del Ssn".

19 MAG - "L'annuncio del Miur di un nuovo concorso per le scuole di specializzazione in medicina, con una unica graduatoria nazionale e un miglioramento della logistica attraverso un'aggregazione territoriale delle sedi di concorso, è per noi una buona notizia, che potrebbe diventare migliore se fosse accompagnata dalla laurea abilitante”. Lo affermano Fp Cgil Medici, Cisl Medici e Uil Fpl Medici.
 
Un'iniziativa "ottima - hanno aggiunto i sindacati - se l'accesso dei medici alla formazione specialistica, compresa la medicina generale, partisse dalla definizione prioritaria del fabbisogno del personale medico nel Ssn necessario per garantire i livelli essenziali di assistenza ai cittadini, con un aumento dei posti disponibili”.
 
Per i segretari nazionali di Fp Cgil Medici e Cisl Medici, Massimo Cozza e Biagio Pappotto, e il coordinatore nazionale della Uil Fpl Medici, Roberto Bonfili, “i luoghi dove va effettuato il test devono essere il minor numero possibile, al fine di evitare inaccettabili differenze di controllo da parte dei commissari. I luoghi della formazione, certificati, devono essere individuati nell’ambito dei servizi del Ssn, e non solo all’interno dei Policlinici, per consentire una maggiore formazione sul campo, e più esperienza pratica al medico in formazione".

 
"Le Regioni o Aziende individuate nel percorso formativo delle specializzazioni dovranno inoltre partecipare con un incremento delle borse di studio. Le stesse proposte sono da applicare per la formazione e l'accesso dei medici veterinari e dei dirigenti sanitari, a partire dalla retribuzione delle scuole di specializzazione. Questi i contenuti principali - hanno concluso i segretari nazionali di Fp Cgil Medici e Cisl Medicidi - di una lettera che oggi abbiamo inviato alla Ministra del Miur Valeria Fedeli”.

19 maggio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy