Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 10 DICEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Ultim'ora. Tremonti in Parlamento: "Introdurre nella Costituzione l'obbligo di pareggio di bilancio". Prospettati interventi sulle professioni

Interrompiamo la pausa estiva per dare notizia dell'audizione del ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, di fronte alle commissioni riunite Affari Costituzionali e Bilancio di Camera e Senato per riferire sulla scelta di anticipo del pareggio di bilancio dal 2014 al 2013. Prospettato anche un intervento sulle liberalizzazioni, sui servizi pubblici e sulle professioni. Confermata inoltre la volontà del Governo di riformare l'articolo 81 della Costituzione per introdurre il vincolo obbligatorio del pareggio di bilancio.

11 AGO - Si è conclusa l'audizione tenuta dal ministro dell’Economia e delle Finanze, Giulio Tremonti, a nome del Governo, in Commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio di Senato e Camera per riferire sulla scelta del Governo di anticipare il pareggio di bilancio dal 2014 al 2013. Tale scelta, ha spiegato il ministro, è stata dettata dalla necessità di far fronte al gravoso debito pubblico nazionale, riformando alcuni meccanismi di funzionamento della finanza pubblica, nonché da quella di rispettare i vincoli derivanti dall’appartenenza all’Unione Europea. In questo contesto Tremonti ha anche confermato la necessità di riformare l'articolo 81 della Costituzione per introdurre il principio obbligatorio del pareggio di bilancio.

Per quanto riguarda gli interventi per il pareggio del bilancio allo studio del Governo in questi giorni, Tremonti ha illustrato alcune delle indicazioni che provengono dalle sedi europee e, in particolare, la richiesta di piena liberalizzazione dei servizi pubblici locali e dei servizi professionali e la privatizzazione su larga scala dei servizi locali. Tuttavia, come precisato dallo stesso ministro, non necessariamente tali misure saranno tutte oggetto della manovra governativa.
Ipotesi specifiche oggetto della manovra del Governo saranno comunque, come indicato da Tremonti, un intervento sulle liberalizzazioni, sui servizi pubblici e sulle professioni, in applicazione della normativa europea e in attuazione dei suggerimenti provenienti dall’Europa.


11 agosto 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy