Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 19 SETTEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Vaccini. Una proposta di legge del PD per per produrre in Italia le dosi previste dal Piano nazionale

"Affidare allo Stabilimento Farmaceutico Militare di Firenze ed al Ministero della Salute il compito di produrre i vaccini vuol dire rilanciare dal punto di vista scientifico e tecnologico il nostro Paese in ambito medico e biomedico". Così il componente della commissione Cultura della Camera, promotore della proposta di legge Filippo Crimi.

08 GIU - "La cura e la gestione della salute pubblica è un obiettivo prioritario e di interesse nazionale. Altrettanto lo sono gli investimenti nell’ambito scientifico-tecnologico. E' su questi principi che ho basato la proposta di legge, presentata oggi, che affida allo Stabilimento Farmaceutico Militare di Firenze ed al Ministero della Salute il compito di produrre le dosi per le vaccinazioni previste dal Piano vaccinale Nazionale". Ad annunciarlo è Filippo Crimì, componente della commissione Cultura della Camera.
 
"Affidare la produzione di vaccini a personale e strutture italiane vuol dire rilanciare dal punto di vista scientifico e tecnologico il nostro Paese in ambito medico e biomedico. In questo modo, inoltre - spiega il deputato dem - intendiamo contrastare gli effetti di una dispersione delle conoscenze e delle eccellenze scientifiche italiane, promuovendo il progresso, gli investimenti, l’occupazione e la ricerca. Questa proposta di legge assume ancora più importanza alla luce del recente decreto legge che rende obbligatorie le vaccinazioni infantili contro dodici pericolose infezioni; alcune di queste hanno recentemente mostrato una preoccupante recrudescenza anche in Italia".

 
"La reintroduzione dell’obbligo vaccinale è sicuramente una vittoria del buon senso e della scienza che permetterà di salvare molte vite. Il passaggio ad una produzione dei vaccini sotto il controllo diretto del Ministero della Salute, presso lo Stabilimento Farmaceutico Militare di Firenze, permetterà all’Italia di essere autosufficiente nella produzione di questi medicinale e sarà un importante passo per portare il nostro Paese ad essere una eccellenza nel campo medico e scientifico", conclude Crimì.

08 giugno 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy