Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 14 LUGLIO 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Nas. Il Generale Adelmo Lusi è il nuovo comandante. Lorenzin: “Pronti ad affrontare le sfide che ci attendo ogni giorno”


I Carabinieri per la tutela della Salute hanno un nuovo Comandante: il Generale di Divisione Adelmo Lusi. Nel suo discorso di insediamento, sottolineando l’alto valore del lavoro svolto dai Nas, ha “auspicato il raggiungimento di nuovi ed importanti obiettivi operativi”. Lorenzn: “Al nuovo comandante Lusi la massima disponibilità del Ministero nel proseguire quella proficua, reciproca e intensa collaborazione che ha sempre contraddistinto i rapporti tra il Ministero e l’Arma dei Carabinieri”.

15 GIU - Cambio al vertice del Comando Carabinieri per la tutela della Salute. Il nuovo Comandante è il Generale di Divisione Adelmo Lusi. Il 3 giugno scorso, a Roma, ha preso il posto del Generale di Divisione Claudio Vincelli, passato al comando della Divisione Unità Specializzate Carabinieri. 
 
La carriera del Generale Lusi
Arriva al Comando dei Carabinieri , Nas, dopo aver ricoperto l’incarico di Capo del V Reparto “Affari Generali dello Stato Maggiore della Difesa” per un anno e mezzo, dove era giunto nel gennaio del 2016, di Comandante della Legione “Calabria” per tre anni, dal 2010 al 2013, e di Vice Direttore Tecnico Operativo Vicario della Direzione Investigativa Antimafia per tre anni, dal 2013 al 2016. 
 
Il discorso d’insediamento
Il nuovo Comandante ha salutato il personale del Reparto, richiamando l’alto senso di responsabilità e abnegazione con cui quotidianamente i Carabinieri dei Nas svolgono gli innumerevoli compiti a servizio dei cittadini, affinché venga salvaguardato il bene primario della Salute. Il Generale Lusi nel suo discorso di insediamento ha, altresì, lodato la spiccata professionalità e le specifiche competenze tecniche che contraddistinguono questo Reparto dell’Arma dei Carabinieri ad elevata vocazione specialistica, auspicando il raggiungimento di nuovi ed importanti obiettivi operativi.
 
“Intendo esprimere, a nome di tutto il Ministero, il mio più cordiale benvenuto e i miei più sinceri auguri di buon lavoro al generale di divisione Adelmo Lusi che ha assunto l'importante incarico di comandante dei Carabinieri per la Tutela della Salute (Nas)”. Così il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin a commento della nomina.
 
“In questo senso – prosegue - desidero ringraziare il generale di divisione Claudio Vincelli per il servizio reso in due anni di incessante attività, nei quali si è profuso con non comune professionalità e competenza alla guida del Nas”.
 
“L'elevata vocazione specialistica e le profonde cognizioni tecniche che contraddistinguono questo reparto dell'Arma – evidenzia - sono un grande valore aggiunto per la salute degli italiani e rappresentano uno dei migliori biglietti da visita per la sicurezza del nostro sistema sanitario”.
 
“Tante – conclude il Ministro - sono le sfide che ci attendono ogni giorno: dai controlli negli ospedali, alla vigilanza sul settore alimentare e farmaceutico. Intendo pertanto assicurare al nuovo comandante Lusi la massima disponibilità del Ministero nel proseguire quella proficua, reciproca e intensa collaborazione che ha sempre contraddistinto i rapporti tra il Ministero e l’Arma dei Carabinieri”.

 

15 giugno 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy